Utente
Buonasera gentili dottori. Sono un ragazzo maschio di 22 anni non fumatore, in buona salute da quanto emerge da recenti analisi del sangue e visite sportive.
Di recente venni a conoscenza della esistenza di questo fenomeno (Raynaud) e che a volte è associato a malattie autoimmuni. Io fino a quel momento non avevo mai prestato attenzione ad alcune cose, ma da allora ho osservato che spesso ho le dita delle mani fredde, anche quando non fa eccessivamente freddo. Tuttavia ho fatto vari test del freddo tipo immergere le mani in una bacinella di acqua ghiacciata anche per 10 minuti ma niente, non avviene nessun cambiamento di colorito alle dita. Discorso diverso è quando faccio la doccia fredda, ma anche i palmi delle mani e la mano intera diventa più pallida probabilmente per il fatto che il sangue si sposta verso gli organi interni per il freddo. Di recente tuttavia, successe una cosa che mi spaventò, poiché mi lavai le mani con acqua fredda e dopo aver strofinato con forza con l asciugamano per asciugarle, metà dei polpastrelli rimasero bianchi, almeno per una trentina di secondi. Tuttavia, io non ho avvertito alcun dolore, formicolio, cianosi o eritema successivo, inoltre le mani non erano nemmeno congelate, tanto è vero che quando le metto invece nella bacinella gelida non diventano bianche, ma sembra sia stato più un fenomeno diciamo collegato a uno sfregamento meccanico che a causa Dell acqua fredda forse ci ha messo un po' di tempo in più per tornare alla normalità. Premetto che io sono di carattere molto ansioso e quindi aver visto le mie dita bianche in quell episodio mi ha un po' scosso..... Anche se ripeto, non credo si possa parlare di vero Raynaud, pur non essendo un medico, ecco perché mi sono rivolto a questo portale. È il caso di fare esami più approfonditi? Cordialmente

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
guardi per me lei non ha nessun Raynaud.
Un paziente con un Raynaud, primitivo o secondario, che immrga le dita per 10 min in acqua gelida, scatena il fenomeno senza se e senza ma.
Può avere tutt'al più una ipereattività vascolare da ipersimpaticotonia costituzionale amplificata dalla componente ansiosa.
Piuttosto le sconsiglio vivamente di fare la doccia fredda: non solo è sgradevole, anche quando fa caldo, ma non è affatto salutare.
La faccia appena tiepida ma eviti di sottoporre il suo organismo ad un inutile stimolo stressogeno con acqua che sia a temperatura inferiore a 37 °C.
Cordialità.
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Dottore innanzitutto grazie per la velocità. Comunque è vero che l ansia, anche in fase diciamo sub acuta può portare cose di questo tipo? Infatti a volte ad esempio esco di casa e ci faccio caso al fatto che magari saluto qualcuno e sento le mie mani fredde mentre poi magari stando in compagnia non pensandoci le mie mani hanno una temperatura normale. Comunque non avevo mai sentito di questa ipersimpaticotonia, è una cosa immagino di basso rilievo medico, o sbaglio? Comunque lei è stato gentilissimo, cordialmente

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
è una sua caratteristica costituzionale: come avere i capelli biondi o neri, lisci o ricci.
Cordiali saluti,
Caldarola.