Utente
Buonasera . Ho diverse patologie :reni policistici bilaterali , ipertensione arteriosa , lieve insufficienza mitralica e ipotiroidismo con tiroidite Hashimoto. Da diverso tempo , accuso un malessere generale dopo i pasti . Allora mi è stato suggerito di misurare la glicemia almeno tre volte al giorno e soprattutto due ore dopo i pasti principali . I valori registrati vanno da 90 a 97 per quanto riguarda il digiuno . Da 94 a 112 per quanto riguarda due ore dopo il pranzo . Da 96 a 106 per quanto riguarda due ore dopo il pasto serale . Sono valori nella norma ? e comunque , da cosa può dipendere questo mal di testa ,sonnolenza ,bruciore alla testa , dopo mangiato ?

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
i valori che posta rientrano nel range di normalità.
Tuttavia la diagnosi di controllo glicemico o di mancato controllo glicemico non si fa nel modo che le è stato suggerito.
Si esegue una glicemia basale a digiuno in laboratorio e contestualmente una emoglobina glicata e un C Peptide.
Se tali valori sono nella norma lei non è diabetico e non ha intolleranza glicidica.
Diversamente si procede ad una curva glicemica - insulinemica dopo carico orale di glucosio.
I sintomi che lamenta dopo aver mangiato possono dipendere da una digestione torpida nel contesto di una ipocinesia gastrica costituzionale: è solo una ipotesi ovviamente perchè il consulto telematico non può sostituire la valutazione clinica.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola