Utente
Buon giorno e buon anno volevo chiedere un vostro autorevole parere sul triatec 10 in quanto il mio medico di base mi ha suggerito di sostituire il prelectal in quanto ho un aumento acido urico e mi abbasa il potassio.consutando il sito dell.azienza h visto chr vi e anche il procaptan che e senza diuretico vi sono differenze tra tali farmaci grazie e buona giornata

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
il Triatec 10 mg (Ramipril) è un IACE.
E' una eccellente molecola sulla quale esiste una montagna di studi seri che dimostrano non solo la capacità di controllare l'ipertensione arteriosa ma anche di svolgere una azione protettiva sull'endotelio, proteggendo i vasi specie quelli ad alta pressione di perfusione e riducendo la mortalità e la morbilità per cause cardio - cerebro vascolari.
Purtoppo ha una farmacocinetica che ne consiglia l'assunzione in due volte al giorno, per ottenere una efficace copertura anche durante la notte.
Ottimi studi ci sono anche sul Perindopril che è anch'esso un IACE e che ha un profilo molto simile al Ramipril con il vantaggio di una emivita più lunga.
E' quindi possibile sostituire senza problemi l'uno con l'altro.
Va verificato ovviamente che funzionino senza il diuretico che lei assumeva come 2.5 mg di Indapamide.
A tali dosaggi, se si ha l'accortezza di bere giornalmente 2 litri di acqua, regola che vale per tutti i diuretici, è difficile che l'Indapamide provochi un innalzamento della uricemia.
Concludendo può essere intrapresa la terapia con l'IACE dei due che preferisce assicurandosi che la P.A. sia a target (120/70 mmhg).
Diversamente la terapia deve essere integrata, per esempio con un calcio antagonista che non influenza i parametri metabolici.
Cordialità.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio se ho capito bene sono uguali uno dura di piu ma sul triatec gli studi sono maggiori il resto e principio e uguale grazie e buon anno

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Si ha capito bene.
Di nulla e Buon Anno anche a Lei.
Saluti.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola