Utente 527XXX
Salve sono un ragazzo di di 37anni ho dolori sotto al seno sinistro e alla spalla sinistra questi dolori prima mi venivano ogni tanto ora invece ce lo spesse volte delle volte con un Po di affanno.
Circa 4 anni fa mi sono fratturato le costole ecc.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
caro "ragazzo 37enne" x me èun uomo e descrivi il problema e ne dai la possibile soluzione in maniera efficace e sintetica.
Premesso che credo dia per scontato aver consultato "de visu" il suo MMG e magari anche un collega cardiologo, che avranno scartato patologie cardiache.
Da terapista del dolore le chiedo subito di descrvermelo.. pesa , buca , stringe , brucia .. improvviso o lento ad apparire..legato, se ha notato che sia legato ad azioni, ad ore etc... da quanto tempo lo prova etc....
mi scusi ma è chiederle x èpoter comprendere meglio. cordialmente
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach
https://www.facebook.com/comprendereildolore/

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Buona sera dottore ho eseguito un controllo cardiaco e non ce nulla.
il dolore mi prende sotto al seno con i 160 gradi e dietro alla spalla arriva all'improvviso delle volte si presenta lieve con una durata di 15 minuti delle volte arriva forte per 50 secondi e poi rimane lieve
E mi sento di stringere delle volte ho un bruciore forte allo sterno. Tutto ciò si è presentato circa 5 mesi fa giusto due volte.
ma ora è una settimana che è continuo
Circa 4 anni fa ho avuto un trauma toracica .......
Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
bene, partiamo dal "bruciore" occorso solo 2 violte come bruciore probabilmnte "retro" sternale.. forse 'esofageo e comunque non si è più ripresentato e probabilmente era legato a un accadimento preciso di quelle settimane. ora lo dimenticherei.
Come il trauma toracico a cui accenna e che presuppongo per anni non ha suscitato dolore dopo i primi mesi dopo il trauma (a sinistra immagino).
Il dolore attuale che viene descritto come BTP cioè acutissimo per pochi minuti e poi lentamente diminuisce in 30/40 minuti.
Osservi se il dolore ha carattestiche di dolore neuropatico...brucia taglia elettrico tira...etc serve per scegliere i farmaci
Non credo abbia iniziato in ultimi mesi attività fisica a livello del busto per lavoro o per sèort. Certo se ora è sotto pressione per scelte o scadenze il dolore cresce e diviene più frequente.
La sua soglia del dolore è diminuita e probabilmente percepisce più dolore poichè la sua soglia che filtra il dolore a livello cosciente si è abbassata.
Non posso fare come il "dr Tersilli " del film di Sordi, e suggerirgli farmaci. Vada da un Terapista del Dolore che potrà suggerirgli un terapia che gradulamente lo aiuterà a controllare il dolore..
cordialmente
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach
https://www.facebook.com/comprendereildolore/