Utente
Salve,
da 5 giorni ho un forte dolore al lato sinistro del collo (anteriore) che si irradia alla clavicola e alla nuca.
Il mio medico curante ha avvertito una ghiandola un po' ingrossata e mi ha prescritto antinfiammatoriuo e zitromax.
Io per paura domani vado a fare un'ecografia al collo... devo dirvi però che in passto ho avuto un linfoma di hodgkin al mediastino, ma l'ultima tac di gennaio era pulita nn c'era assolutamente niente.
Cosa potrebbe trattarsi??
posso sperare in qualcosa di meno serio o devo mettermi l'anima in pace che è ritornato l'incubo??
?
sono disperata...

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cerchiamo di essere ottimisti, sperando che si tratti di una linfoadenopatia su base infiammatoria. Giusto, comunque, fare una ecografia di verifica ed un prelievo di sangue per almeno un emocromo.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Brunori
La ringrazio per la sua celere risposta. Stamattina ho effettuato un'ecografia del collo. Riporto il referto:
Tiroide in sede anatomica con profili regolari. Le dimensioni dei lobi risultano:
Lobo dx diam. long. cm4.6
" " " A/P cm 1.3
" " " trasv. cm 1.7
Lobo sx diam. long. cm 4.2
" " " A/P cm 1.2
" " " trasv. cm 1.2
L'ecostruttura ghiandolare interna è finemente disomogenea senza evidenza di definite formazioni modulari solide e/o liquide occupanti spazio.
Non segni di vascolarizzazione patologica intraparenchimale al controllo color-doppler. Asse tracheale non deviato. Non evidenza di linfoadenopatie in sede laterocervicale, sottomandibolare e sovraclaveare bilateralmente. Presenza di alcuni linfonodi ad aspetto reattivo (ad ecostruttura interna conservata, di forma ovalare, con l'unico polo vascolare al controllo color doppler) in sede laterocervicale e sottomandibolare da ambo i lati. I linfonodi reattivi di maggiori dimensioni si rispettano all angolo mandibolare a destra (25 7mm) e all angolo mandibolare a sinistra (30 8mm).
In corrispondenza del sintomo clinico riferito dalla paziente, a sede sottomandibolare a sinistra, si visualizza linfonodo ad ecostruttura interna conservata (ipoecogeno con il iperecogeno centrale) di forma ovalare a margini lievemente lobulati di circa 14 7mm con l unico polo vascolare al controllo color doppler come da verosimile linfonodo di tipo reattivo. Si consiglia visita odontoiatrica. Morfovolumetricamente nella norma le ghiandole salvati parotidee e sottomandibolari che mostrano un' ecotessitura interna conservata. Assenza di ectasie duttali e di microlitiasi.


Sono preoccupata per questi linfonodi.!!! Può essere davvero un problema ai denti? Ho un dente spezzato in effetti. Ma soprattutto, sono davvero reattivi?? Che significa margini lobulati?? Sono disperata!!!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo per cui si debba preoccupare, visto che la linfoadenopatia è su base infiammatoria. Consulti il suo Odontoiatra per individuare la causa di questa infiammazione e, vedrà, il tutto si risolverà.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dott. Brunori, La ringrazio per la sua risposta. Mi preoccupa le dimensioni, il fatto che il dolore diminuisce ma nn passa con gli antinfiammatori e la notte nn posso appoggiare il lato sinistro del viso sul cuscino. Poi mi spaventa questo: linfonodo ad ecostruttura interna conservata (ipoecogeno con il iperecogeno centrale) di forma ovalare a margini lievemente lobulati di circa 14 7mm con l unico polo vascolare al controllo color doppler....cosa vuol dire??

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il Radiologo che ha eseguito l'esame ecografico ha individuato in una causa odontogena l'origine della linfoadenopatia. Pertanto, si sottoponga ad una visita odontoiatrica e, trovata la causa, risolverà il tutto.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, mi scusi ancora se disturbo di nuovo. Ma Se la causa fossero i denti non dovrebbero farmi male? Poi ho preso lo zitromax ..Non doveva migliorare? Ho sempre questo dolore che si irradia fino alla spalla. Non voglio vivere un nuovo incubo!!

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non è detto che ci debba essere il dolore: basta uno stato infiammatorio a procurare la linfoadenopatia.
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Sono appena tornata dal dentista...mi ha fatto anche una radiografia e ha detto che nn cè assolutamente niente!!! Te.pareva che con tutti i soldi che ho speso non capitavo con una radiologo incompetente!!! Ho paura , non può essersene:'( :'(

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sono proprio convinto sulla sicurezza dell'Odontoiatra in merito all'assenza di patologie di interesse odontoiatrico. Farei leggere le immagini ad un altro Specialista.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Ho consultato un altro dentista che mi ha confermato che a livello odontoiatrica nn ci sono problemi. Ho preso l antibiotico e la situazione nn cambia. Non so cosa pensare, se devo ripetere l eco, se devo fare altri esami..

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
A questo punto, serve una visita da parte di un Otorinolaringoiatra
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno a distanze di un mese non ho ancora risolto.ho gatto ulteriori esami, un sacco di prelievi anche per individuare la.presenza di virus e sono tutti negativi ma ho sempre questo dolore sottomandibolare a sinistra. Non so cosa fare, go paura che sono i linfonodi che aumentano di volume. 20 giorni ga sono tornata dall ematologo che ha visionato le immagini dell eco e mi ha detto che sono solo linfonodi reattivi ma ho molta paura.