Utente
Buongiorno, ieri ho eseguito delle analisi del sangue di controllo, avendo notato un linfonodo leggermente ingrossato vicino alla trachea.
Il medico (sostituto) mi ha prescritto analisi del sangue generali, mettendo dentro un po’ di tutto.
A livello di emocromo tutti i valori sono risultati nella norma, ma è stato riscontrato un livello di CPK molto elevato a 601 (dove il range massimo scritto dal laboratorio è 171) e un valore della GOT (AST) di 41 con range massimo 40.
Premetto che ho svolto l’esame a digiuno dalla sera prima, ma che il giorno precedente Sono andato in palestra e il mercoledì ho svolto una partita di calcetto di un’ora e prima del calcetto una sessione di pesi e leggero cardio in palestra, anche Li circa un’ora.
Sono molto preoccupato perché ho letto dell’associazione di questo valore a infarto (escluso da una nota nella analisi, che escludeva l’origine cardiaca del valore) e malattie muscolari degenerative.
Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, nel tuo caso, il valore alto del CPK è dovuto allo stress muscolare dei giorni antecedenti il prelievo. Ti consiglio, pertanto, di fermarti con lo sport per una decina di giorni e, quindi, di ripetere l'esame.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, ma volevo chiederLe essendo, come dice, dettato probabilmente all’attività fisica, alla luce della mia ipocondria (ho 23 anni e le prime avvisaglie le ho avute a 10 quando sentendolo per televisione mi fissai di avere l’AIDS e caddi in depressione) e della mia totale repulsione a fare esami, andare in ospedali eccetera è assolutamente necessario ripetere l’esame? Nella mia testa ripeterlo vuol dire che potrebbe essere qualcosa di grave, e vivere con un’ansia paralizzante tutti i giorni fino a gli esiti.. grazie ancora

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Niente infarto. Solo lavoro muscolare eccessivo.Riduca l' attività fisica. Comunque, per mia esperienza, tutti gli sportivi hanno il CPK elevato, soprattutto i ciclisti. Non ci sono terapie. Riduca e basta.
Dr. Claudio Bosoni