Effetti negativi integratori

Salve ho assunto per circa tre settimane i seguenti integratori, volevo sapere se potessero avere effetti collaterali e se possono essere la causa dei seguenti sintomi.

Da circa due settimane ho il viso rosso, bruciore e sensazione di calore che non rende a risolversi e si accentua alla luce del sole o in presenza di fonti di calore.
Inoltre ho bruciore ad occhi internamente e sulle palpebre, problemi di vista (Difficoltà di messa a fuoco, dolore agli occhi, fastidio alla luce del sole, bruciore, capillari visibili) e perdita di capelli.
È possibile che sia dovuto ai seguenti integratori?
E se si cosa dovrei fare per risolvere la situazione?

Destrosio, polvere di estratto di guaranà (maltodestrina, estratto di guaraná, caffeina), acidificante (acido citrico), polvere di succo di barbabietola (succo di barbabietole concentrato, maltodestrina, regolatore di acidità (acido cítrico)) , aroma, vitamina C, niacina, edulcoranti, (glicosidi steviolici, aroma)) , acido pantotenico, polvere di alghe, vitamina b6, vitamina b2, vitamina b1, acido d’olivo, biotina, vitamina b12.

Fruttosio, gomma arabica, fibra di avena, fibra di piselli, addensanti, (gomma di agar, pectina), aroma naturale, acidificante (acido citrico), polvere di estratto di Acerola (maltodestrina, vitamina C, estratto di Acerola) fibre di mela, polvere di verdure (broccoli, cavoli, carote (maltodestrine, carota) peperoni, spinaci, pomodoro) complesso multienzimatico (amilasi, lattasi, proteasi, cellulasi, lipasi) vitamina C, insulina, fibra di riso, dolcificante, (glicoside steviolitico (glicoside steviolitico, aroma)) culture di lactobacilli, (lactobacillus, acidophilus, lactobacillus reuteri) estatto di curcuma con y-ciclodestrina, lievito arricchito con selenio, estratto di té verde, vitamina E, beta-carotene, estratto di vinaccioli.

Fruttosio, acidi (acido citrico), carbonato di calcio, carbonato di magnesio, lattato di calcio, citrato di potassio, aroma, citrato di magnesio, gluconato di zinco, edulcoloranti, (glicosidi steviolici (glicosidi steviolici, aroma)) , citrato di ferro, manganese gluconato, gluconato di rame, cromo picolinato, colorante (beta-carotene), selenite di sodio, vitamina D.

Trigliceridi dell’acido linoleico coniugato, L-carnitina e vitamina C.

La ringrazio anticipatamente, Cordiali saluti
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,4k 39
Gentile ragazza,
nonè chiaro il motivo per cui sta assumendo gli integratori che cita nella sua richiesta.
In linea generale i sintomi che riferisce potrebbero essere correlati ad una reazione di tipo allergico, ma a cosa è impossibile dirlo.
I prodotti che lei assume hanno una composizione molto complessa e non si può escludere che possa esserci anche qualche interazione negativa fra di loro.
Penso che l'unica controprova da effettuare possa essere la loro sospensione, se possibile, per un periodo di alcune settimane e valutare la permanenza o meno dei sintomi.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.
Ho assunto questi integratori non per un motivo specifico ma perché essendo naturali pensavo potessero darmi benefici in termini di energia e benessere in generale.
Dopo circa tre settimane stupidamente ho anche applicato un gel a base di aloe che avevo da tempo e probabilmente scaduto nella zona delle occhiaie e da lì la reazione al volto.
Non sto prendendo più integratori da circa due settimane ma la situazione non migliora e avverto vampate di calore al viso con bruciore e rossore nella zona delle guance, fronte, mento e palpebre.
Non riesco a leggere bene e mettere a fuoco e ho gli occhi dolenti con capillari visibili.
Sono davvero preoccupata, lei cosa mi consiglia di fare?

Mi scuso ancora e la ringrazio,
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,4k 39
Gentile ragazza,
visto il perdurare dei sintomi anche dopo la sospensione dei prodotti da lei assunti, e i disturbi oculari, con difficoltà visive, che lei riferisce, penso sia indispensabile una visita di persona presso un medico di sua fiducia, per valutare se quanto le sta accadendo possa essere riconducibile alle sostanze assunte, oppure sussista qualche altra causa del problema.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa