Utente
salve, la mia ragazza da circa 10 giorni presenta febbre che oscilla tra 37 e 37,8, contornata solo da mal di testa e non presentando ulteriori sintomi. Il suo medico le ha fatto fare delle analisi ke riguardano malattie come brucellosi, mononucleosi , tifo e paratifo ma è risultata negativa a tutte. di cosa si può trattare??

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Difficile basare una diagnosi soltanto sul dato relativo al mal di testa e al lieve rialzo della temperatura corporea: e' necessario che il suo Medico di Famiglia la visiti accuratamente, non dimenticando di auscultare il torace per verificare eventuali patologie dell'apparato respiratorio e di raccogliere attentamente l'anamnesi per orientarsi sul tipo di accertamenti eventualmente da eseguire.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
egregio dottore,
ho dimenticato di dire nella precedente mail che il medico in seguito alle analisi ha visitato orecchie e torace per vedere se ciò fosse legato ad un eventuale otite o qualche problema alle vie respiratorie ma non ha notato nulla. ora ha prescritto del cortisone per eventuali infezioni ma sono 3 giorni che sta andando avanti questa terapia senza successo. crede che possa essere legato a qualche infezione e che una visita ginecologica possa essere d'aiuto?
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come le ripeto, in teoria potrebbe avere un infezione in qualsiasi parte del corpo. Il compito del Medico di Famiglia, a mio avviso, deve essere proprio quello di indirizzarla verso quegli accertamenti, o quegli Specialisti, che verosimilmente saranno utili a darle una risposta concreta.
La consulenza Ginecologica puo' essere un'ipotesi, ma valida tanto quanto altre: non credo che sia conveniente andare da tutti gli Specialisti senza neanche l'ombra di un sospetto diagnostico...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com