Utente 970XXX
buonasera dottore,volevo sapere se,essendo già in menopausa da alcuni mesi(ho 41 anni)controllando la bilirubina è risultata un po' alta(bilirubina totale 1.23 e bilirubina diretta 0.41),non ho ancora iniziato la terapia sostitutiva,sono in cura per il morbo di Crohn,questi valori potrebbero essere alterati da un cambiamento fisiologico momentaneo o dovrei sottopormi ad altri controlli(AST e ALT valori normali).Vi è un lieve incremento dei globuli rossi e il ferro è salito a113;sono sempre stata anemica,per questo ero spesso sottoposta a infusioni marziali.La ringrazio vivamente

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, bilirubina frazionata e menopausa non hanno alcuna correlazione. Ha riscontri precedenti oppure è la prima volta che si ritrova ad avere la bilirubina lievemente aumentata? Per quanto riguarda la condizione di anemia di cui riferisce, il miglior modo per capire se l'organismo necessita di terapia marziale non è il dosaggio della sideremia da solo, ma va affiancato al dosaggio della ferritina, della transferrina e all'esecuzione di un emocromo.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist