Utente 163XXX
Gentili medici, da dieci giorni mi è stata diagnosticata una lievissima steatosi, in seguito anche all'aumento delle transaminasi. Premetto che ho la sindrome di Gilbert. Il medico mi ha semplicemente detto di essere attento con l'alimentazione e di fare attività fisica, che io solitamente faccio. Posso sapere se si guarsce da questo disturbo? E mi può elencare un esempio di dieta da seguire? grazie e cordialità

[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Caro utente se la steatosi è presa in tempo sicuramente non peggiora,Lei però deve attenersi a delle regole alimentari molto importanti tra cui abolizione di alcoolici e superalcoolici,cibi grassi ( carne di maiale formaggi fermentati), cibi in scatola e sottosale, fritture,salse piccanti maionese ecc...
Le consiglio di eseguire anche gli esami del sangue per escludere eventuali virus epatitici HBV-HCV e tenere sempre sottocontrollo colesterolo e trigliceridi
Benissimo l'attività fisica
Rimango a Sua disposizione
Dr.ssa Annalisa Bascià

[#2] dopo  
Utente 163XXX

Gentile dottoressa grazie per aver risposto e per la sua disposizione. Ho fatto tutte le analisi che mi ha elencato e non c'è nulla, il problema è solo una lieve steatosi a causa di una cattiva alimentazione seguita in estate, tra feste varie ecc. Questo mi è stato diagnosticato agli inizi di settembre, oramai sono 15 giorni che non mangio fritture, dolci, gelati, carni rosse e di maiale , e non bevo vino e birra. Eppure io peso solo 67 kg e sono alto 1,75, non è che fossi obbeso, però purtroppo un accumulo di cibi fritti, carne, gelati e dolciumi, vino e birra mi ha provocato questa lieve steatosi.
Adesso le elenco ciò che sto mangiando in questi 15 gg:
verze, cavoli, scarole, insalata, pomodori, pollo, tacchino e tanto pesce ( merluzzo soprattutto surgelato), un pò di prociutto cotto, parmigiano, legumi e tanta frutta come spuntino. (le verdure ovviamente bollite).
Ogni tanto mi concedo mezzo bicchiere di coca cola perchè mi aiuta a digerire, e qualche volta ho mangiato verza, cavoli e peperoni soffritti. Vorrei sapere come devo comportarmi una volta che le analisi usciranno, spero, regolari? Posso concedermi anche in questo periodo qualche dolce tipo cornetti o torte fatte in casa??? Mi può elencare un esempio di colazione perchè al mattino non so cosa mi fa bene o male! Ogni tanto posso mangiare un pò di carne rossa??? CHiedo scusa se le faccio mille domande, e la ringrazio della sua disponibilità! Molto gentile e cordiali saluti!!!!

[#3] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Caro utente quando i pazienti mi fanno mille domande su cosa mangiare di solito rispondo che quello che ci vuole è la regola del buon senso.
pertanto anche per lei, una volta normalizzati gli esami può mangiare tutto senza eccedere.
Dr.ssa Annalisa Bascià

[#4] dopo  
Utente 163XXX

Nuovamente grazie! Ieri dimenticai di dirle che in questi giorni ma anche il mese scorso sto assumento un integratore vitaminico che si chiama STARVIT! Ho fatto bene oppure può danneggiare il fegato? grazie e mi scusi ancora! cordialità

[#5] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Nessun problema.
Saluti.
Dr.ssa Annalisa Bascià