Utente 170XXX
Salve, ho 44 anni e da un paio di anni vivo ogni giorno accompagnato da un grave malessere generale (sbandamento, vertigini senza nausea, sensazione di vivere al di fuori della realtà, sensazione di testa strana, dolore saltuario in zona fegato, debolezza)questi i sintomi più presenti. Sono ansioso, ho la minima alta che controllo con Olmetec 20mg. Ho fatto una risonanza cerebrale senza contrasto e risulta tutto a posto, rx cervicale: (discartrosi c5-c6 e scomparsa della fisiologica lordosi cervicale, note di pondilosi marginale caudale).Ecografia colecisti (3 formazioni polipoidi adenomiomi 4-4-2mm. epatomegalia DL lobo dx 167mm. steatosica di grado moderato. Colesterolo totale 230, LDL 169, HDL 56. Un neurologo mi ha dato Pasaden e Lioresal credendo fosse un problema "di testa" ma non ho fatto altro che peggiorare il mio stato da "ubriaco". Potrebbe dipendere dal fegato? Purtroppo economicamente non posso permettermi specialisti o esami costosi, come posso fare per farmi fare un ceckup in ospedale, visto che è pure difficile farsi ricoverare (non ti crede nessuno). Ma sopratutto secondo voi da cosa può dipendere il mio stato? Potete consigliarmi altri esami? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
qualsiasi sintomo descritto và preso in considerazione, soprattutto se esso causa sofferenza ad una persona. Non possiamo dire ciò che è legato a disturbi d'ansia e ciò che non lo è. Indubbiamente, il sovrappeso,una scorretta alimentazione e stile di vita, influiscono molto sia sul corpo che sulla mente.

Una parte della sintomatologia vertiginosa è data dall'atteggiamento rigido del rachide cervicale e dall'artrosi, dall'altro, una componente "ansiosa", di certo non aiuta.

Andrebbero eseguiti degli esami
: ecocolordopller dei TSA ( tronchi sovraortici), esame del fondo oculare , ad esempio.

Riamngo a sua disposizione per altri chiarimenti.
Le invio cordiali saluti.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 170XXX

Ringrazio il Dr. Pascucci per la gentile risposta, farò senz'altro gli esami consigliati. Cordiali saluti