Utente 325XXX
Salve mi chiamo Giovanni sono caduto sul polso il 21 agosto.....Sono stato operato al V meta carpo della mano. una frattura composta ma per una piccola rotazione ho dovuto operami...qui a Londra.....dopo aver subito la prima operazione andata male a causa di un infezione della placca in ferro e delle quattro viti, ho subito una seconda operazione.....nella seconda operazione mi è stata fatta una prima anestesia locale che non ha dato il risultato completo credo a causa dell'infezione , cosi' mi è stato somministrato una sorta di anestetico per dormire , ma non era un anestesia totale....Comunque la seconda operazione è andata bene ora la mano sta riprendendo a pieno il suo funzionamento , anche se il dito è rimasto con una leggera rotazione .....il fatto che a 15 giorni dall'operazione dopo esser entrato a lavoro ho avuto uno sbandamento che mi ha costretto a sedermi su una sedia.... ora è quasi una settimana che ho la sensazione che quando cammino ho dei piccoli sbandamenti dovuti a capogiri.....Ora non so se far riferimento al periodo di stress durato circa due mesi e mezzo, senza lavoro e stando sopratutto a letto in una posizione poco indicata per il collo, oppure qualcosa relativa a classici medicinali come ipobrufen paracetamolo , ho pure pensato fose qualcosa legata a cervicale o cose simili , o a degli stati d'ansia dato che ne soffro leggermente in alcuni periodi sin da piccolo.. Certo che leggendo su internet poi pensare sia di tutto....Grazie .

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non vedo una correlazione diretta con l'intervento.

Credo debbe postare il suo quesito in un altro settore.

Buona serata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 325XXX

ok grazie! pensavo avesse qualche collegamento con residui da anestesia endovena. potrebbe dormi a quale settore rivolgermi?

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Proverei in Medicina Interna.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale