Utente 101XXX
Salve!
Ieri notte ho avuto un dolore come un pugno al di sopra dell'ombellico che si è diramato in tutto lo stomaco fino ai reni.
Mi sono recata al pronto soccorso e subito mi hanno fatto un prelievo venoso da cui sono risultati i WBC 14.8,una radiografia la cui interpretazione è risultata difficile per sovrapposizione di gas e feci ed inoltre mi hanno praticato la terapia di SPASMEX 1 FL e una DICLOREUM 1 FL.
Dopo ciò il dolore si è attenuato e mi hanno dimessa con la diagnosi di sospetta infezione delle vie urinarie dato che da 4 giorni ho anche delle tracce di sangue nelle urine e pesantezza alla vescica.
Il mio medico curante oltre avermi prescritto la terapia antibiotica mi ha invitata a prenotarmi un'ecografia all'addome completo.
Volevo sapere, visto che aspetto il ciclo mestruale nei prossimi giorni è irrilevante ai fini dell'attendibilità dell'ecografia?
Grazie in anticipo ed una buona serata

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non ci sono problemi ad effettuare ecografia renale durante il ciclo.Per le analisi è meglio aspettare qualche giorno dopo.


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 101XXX

Innanzitutto grazie per la sua disponibilità!
Buongiorno,volevo informarla che oggi ho fatto l'ecografia all'addome completo.
Per quanto mi ha riferito il chirurgo non c'è nulla di allarmante, gli organi:fegato e milza sono nella norma, nei reni si evidenzia qualche piccola dilatazione ed in particolare nel rene sx risulta qualche placchetta.
Ho chiesto al dott. se poteva darmi qualche informazione in merito al colon ed al pancreas, ma lui mi ha detto che per valutare la funzionalità non si può vedere nulla dall'eco ma occorre eseguire un prelievo venoso.
Secondo lei devo fare qualche altra indagine?
In ogni caso martedì quando ritiro l'esito, le faccio avere informazioni più dettagliate.
Le auguro una buona continuazione.

[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non ha fatto analisi delle urine con urinocoltura?
E' probabile un'infezione alle vie urinarie. La terapia ntibiotica in questi casi va bene,ma sarebbe stato utile esame urine come Le dicevo.

In attesa di un suo riscontro le invio cordiali saluti.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#4] dopo  
Utente 101XXX

Ancora non ho fatto alcun esame delle urine,anche perchè ho in corso una cura antibiotica.
Scusi se la disturbo ancora ma volevo avere delle spiegazioni in merito alle placche presenti, cosa sono e se si può,come si interviene per curarle?
La loro presenza può scompensare il regolare funzionamento dei reni?

[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
le placche ( placche di Randall),descritte all'ecografia sono delle formazioni presenti in alcune parti del rene che darebbero problemi di calcolosi renale.L'ecografia, naturalemnte, ci da solo un'immagine verosimile, di probabilità. Non sempre con il tempo divengono sintomatiche, dipende dal numero e dalla possibilità di formare calcoli più o meno insolubili. Il consiglio è quello di bere molta acqua con minor rsiduo fisso e di controllare a sei mesi con un'ecografia di controllo.

Le invio cordiali saluti e rimango asua disposizione.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it