Utente 279XXX
Ho 54 anni. 15 giorni fa ho avuto male di ossa e febbre a 37,6 il mercoledì, al sabato era scomparsa e sono andato in montagna: la notte del sabato mal dossa o intercostale molto forte a collo, schiena e torace variabilmente. Il lunedì sembrava tutto tornato alla normalitá e sono andato al lavoro, anche se un certo mal d'ossa e calore in volto continuavano, ma febbre non ne ho rilevata. Fra sabato e domenica scorsa mi é invece scoppiata la febbre a 38-38,5, con violenti dolori d'ossa quá e lá, e per la prima volta tosse persistente. Tachipirina e oki. Da lunedì scomparsi dolori ossei (anche senza oki), quasi scomparsa la tosse, ma serpeggia la febbre su valori che arrivano a 37,1-37,3 di solito, talvolta una lineetta in più, talvolta sfebbrato.

Che cosa devo fare? Il mio medico mi dice di aspettare, ma per me è uno stress ansioso e un problema relazionale.

Un cordiale saluto e un sentito grazie
Marco

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe una bronchite non del tutto guarita.
Ovviamente occorre cautela durante la convalescenza.
Se dovesse continuare il malessere le consiglio un RX-torace di controllo.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it