Utente 193XXX
Buongiorno.

Dall’anno scorso sono in cura con uno specialista in medicina interna per sindrome metabolica, e prendo
Losartan 50 (mattina),
Metformina 500(ai pasti),
Lasix (pomeriggio) e

Sivastin 20 la sera,

oltre ad un regime alimentare controllato.

Non posso lamentarmi dei risultati, sia in termini di peso che di valori ematici.
Mi succede pero’ una cosa strana.

Da quando faccio questa terapia soffro di insonnia: il mio cervello non si rilassa mai, continuo a pensare ai problemi e agli impegni giornalieri; dormo qualche ora, poi mi sveglio tipo alle 4/5, e non riesco piu’ ad addormentarmi.

Lo specialista sostiene che il Sivastin alla sera non c’entra nulla, e si e’ quasi infastidito quando ho insistito sull’argomento.

Non vorrei sia una coincidenza, visto che piu’ o meno dallo stesso periodo sono entrata in menopausa.

Succede qualcosa se prendo il Sivastin a pranzo o la mattina, anziché la sera?

Anche perche’ la terapia sta dando i risultati attesi, e mi dispiacerebbe interromperla.

Grazie per l’attenzione –

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Bartolotta

24% attività
0% attualità
12% socialità
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
I farmaci da Lei assunti non hanno alcuna azione sul ritmo sonno veglia .

Il sivastin come da scheda tecnica va assunto la sera per ottimizzarne l'efficacia .


La menopausa può sicuramente avere un ruolo nei sintomi da Lei descritti.

le consiglio inoltre di indagare la funzionalità tiroidea.

Cordiali saluti
Dr. Salvatore Bartolotta

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Grazie dottore per la precisione e la velocità -
Cercherò di indagare meglio.