Utente 390XXX
Buonasera, volevo esporvi le mie preoccupazione…un mese fa ho fatto le analisi del sangue risultati nella norma…poi dopo qualche giorno ho avuto mal di gola durata 5 gg e raffreddore durato più di 15 gg…ho notato poi un piccolo linfonodo sul collo gonfio ed ho dei dolori all' ascella destra e all inguine da qualche giorno….il medico dice che il linfonodo nn è preoccupante anche perché settimana scorsa ho fatto una visita otorinolaringoiatra che ha riscontrato presente ancora un infiammazione e gonfiore della faringe.
oggi ho fatto le analisi del sangue, con risultato seguente Globuli Bianchi valore di riferimento 11 , mio valore 11,25, monociti valore rif 1 mio valore 1.12, tutto il resto nella norma piastrine 260 ed emoglobina 17, valore rif. 16. Proprio per questi valori il medico mi ha detto di stare tranquillo che sarà sicuramente legato il tutto ancora al problema alla faringe e allo stomaco o ad un po di dissenteria che sto avendo.
Io però non riesco a stare per niente tranquillo, mi sento scombussolato, con sbalzi di temperature e sudorazioni, le ascelle mi fanno sempre male, mentre l’inguine no, il dottore ha toccato il linfonodo definendolo insignificante per le dimensioni.
Quello che le chiedo è questo: MA SE I MIEI SINTOMI ERANO LEGATI AD UN LINFOMA O ALTRO TUMORE, DALLE ANALISI DEL SANGUE NON SI SAREBBE GIA’ CAPITO QUALCOSA, vi ringrazio in anticipo, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non solo dalle analisi, ma anche dalla visita del curante.

Sono centinaia le richieste di consulto come la sua e sarebbe consigliabile di staccare dalla richiesta di informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno come quello dei linfonodi.

Legga perchè in alcuni consulti anche se richiesti su temi differenti

Linfonodi

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 390XXX

La ringrazio molto Dottore, internet è un grande strumento ma usato in modo sbagliato è una brutta bestia.
Mi rivedo molto nel primo intervento che mi ha consigliato di consultare.
Ho attraversato un periodo orribile a causa di un incidente di una bimba di 4 anni , mia nipote, che ha rischiato di morire, da allora sono iniziati i problemi di ansia e ipocondria.
Pensi che dopo questo evento e a seguito di una febbre e una dissenteria, ho fatto delle analisi del sangue, i quali sono risultati un po alterati, mi sono concentrato a cercare su internet le cause fissandomi sopratutto sui linfociti bassi, non le dico cosa è uscito fuori, HIV, AIDS ed altro.
Sono andato ovviamente in panico anche perchè poi mi è comparso il linfonodo, ho fatto 2 volte il test, risultato negativo, quindi dovevo per forza cercare la causa in qualche altra malattia grave visto che il mal di gola e il raffreddore era troppo banale per me.
Quale migliore occasione delle ultime analisi, monociti un po alti ed eccoci di nuovo, ricerca su interne e cause mortali come LINFOMI DI H e NON, con sempre il mio linfonodo presente e tutti gli altri "sintomi " descritti.
Credo che abbia ragione il mio medico mi ha rassicurato, anche l'ematologo mi ha detto per lui non c'è nulla e che solo se voglio, per la mia serenità posso fare una ECO altrimenti posso evitare.
Le ho voluto scrivere tutto questo per poter usare, se vuole, la mia storia come esempio, e cercare, come ha fatto con me, di far capire alla gente che se nn si è medici non si deve andare alla ricerca su internet di informazioni ma affidarsi ai medici.
La ringrazio ancora per la disponibilità e la cordialità e le auguro buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie a Lei per la testimonianza.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com