Utente 421XXX
Buorgiorno, sono un uomo di 52 anni e soffro di ipertensione (pressione minima 95). Sono da qualche settimana in cura con il LOBIDIUR 5.

Volevo descrivere un fenomeno che ho vissuto in questi ultimi giorni. Per 2 giorni di seguito ho avuto uno strano fenomeno : appena sveglio ho sentito intorbidita la parte dell'occhio sinistro (come se mi avessero dato un pugno) con annebbiamento durato per 2 / 3 minuti.

Ho avuto paura di questo sapendo che giorni addietro avevo avuto un episodio di tachicardia improvvisa.

Descrivo anche quell'episodio:
Sono andato a letto verso il tardi. Improvvisamente, senza causa apparente, sento il cuore battere molto velocemente. Avevo già avuto episodi legati al cuore (extrasistoli). Dopo alzata la schiena, il cuore era tornato a battere normalmente. Dopo qualche minuto cerco di riaddormentarmi. Nel dormiveglia sento sopraggiungere di nuovo la tachicardia improvvisa con altri sintomi: sentivo formicolare tutto il corpo che si irrigidiva e si immobilizzava e la mia testa si riempiva di sangue.

Che fenomeni sono questi? Potrebbero essere fenomeni di ischemia temporanea, ictus o qualcosa del genere?

Grazie

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gli episodi di cardiopalmo che ha accusato vanno riferiti al medico di medicina generale di riferimento perché, considerando anche la terapia farmacologica di associazione che sta assumendo, richiederanno un approfondimento con un ECG Holter delle 24 ore. Anche la sintomatologia a carico dell'occhio se dovesse ripresentarsi andrebbe segnalata al suo medico di fiducia che la valuterà nel contesto della sua situazione clinica. Cordiali saluti.
Mauro Granata