Utente 259XXX
Salve!

Vi avevo già scritto in passato in quanto presento, praticamente da sempre, valori tendenti ai limiti superiori della norma di emoglobina, globuli rossi ed ematocrito. Attualmente ho 28 anni. I miei valori di emoglobina sono sempre stati attorno a 17 e l'ematocrito attorno a 50/51.
A marzo dello scorso anno avevo 16,7 di emoglobina con ematocrito 50,7. A settembre 16,8 di emoglobina con 51,4 di ematocrito. Ora ho donato il sangue e ho 17,1 di emoglobina e 52,5 di ematocrito, i limiti di laboratorio sono 14-18 per l'emoglobina e 40-52 per l'ematocrito.

Come è possibile che l'emoglobina rimanga in una media costante nel tempo (ho sempre avuto tra i 16,7 e i 17,4) mentre l'ematocrito sta leggermente salendo. Sono valori preoccupanti?? E' necessario fare accertamenti?? Dal centro trasfusionale mi hanno mandato a casa gli esami ma non mi hanno scritto che sono sospeso dalle donazioni o che devo fare accertamenti, cosa che fanno quando ritengono di dover approfondire... Come mi devo comportare?

Cerco sempre di bere moltissima acqua già dal giorno prima di donare il sangue, quindi non può essere un fatto di disidratazione. Inoltre non fumo.

Ho molta paura che possa essere policitemia vera... E' plausibile?? Oppure da cosa può dipendere??

Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Non mi sembrano al momento presenti motivi di preoccupazione in merito ai risultati degli esami riportati nel post. L'oscillazione dei valori nel tempo è del tutto fisiologica. Comunque se la situazione le procura uno stato ansioso, che potrebbe diventare di per se un problema, non troverei nulla di male a parlarne con uno specialista in ematologia. Saluti cordiali.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Grazie della risposta dottore!
Ho controllato bene e i miei valori di ematocrito sono sempre stati tra i 47 e i 52.
Mi sono recato al centro trasfusionale dove dono il sangue e ho parlato con un ematologo che ha guardato i miei esami. Mi ha rassicurato sul fatto che non ho la policitemia e ha detto che non c'è bisogno di fare approfondimenti e che se fossero stati necessari me lo avrebbero scritto. Ha aggiunto che gli unici consigli che può darmi sono di bere e di donare regolarmente il sangue ogni 90 giorni.
Si trova d'accordo?

[#3] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Certo. Buona Pasqua!
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 259XXX

Grazie ancora e tantissimi auguri di buona Pasqua anche a lei!!