Utente 112XXX
Ho 55 anni,fatto degli esami per controllo generale tutto nella norma tranne
urea 51, colesterolo 294, colesterolo HDL 78, colesterolo LDL 196,ves 24,
faccio presente che bevo poco e circa un mese prima degli esami ho preso Zimox antibiotico e Spidifen antinfiammatorio per un otite.Come devo comportarmi?
La ringrazio cliente ansiosa

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Dieta ipolipidica e ipocalorica. La terapia e' troppo indietro per aver influenzato le analisi.

Il suo medico di famiglia, viste le analisi, cosa dice?


Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 112XXX

Egreg.Dott.Bianchi

il mio medico di famiglia mi ha detto:urea 51 irrilevante consiglia bere acqua,
mentre per il clesterolo LDL anche se inferiore alla norma consiglia una compressa(non ricordo il nome) per abbassare LDL come prevenzinone.
Cosa faccio?io non vorrei prendere niente,magari correggere l'alimentazione e riprendere a fare sport(ho sospeso da un anno)può essere una soluzione?
La ringrazio e la saluto

utente 112249

[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il colesterolo LDL e' molto superiore (e non inferiore) a quanto desiderabile. Bene la dieta, ma ancor piu' bene l'attivita' fisica che non solo consuma calorie ma soprattutto modifica favorevolmente il metabolismo delle lipoproteine.

Pero' oltre alle intenzioni contano i risultati, se nonostante l'impegno il colesterolo non scende ulteriormente (diciamo, sotto il 250), non rifiuti a priori l'idea delle statine.





Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#4] dopo  
Utente 112XXX

Egreg. Dott. Bianchi
la ringrazio per la sua disponibilita e vorrei chiderle un altro chiarimento sempre riguarante il livello di colesterolo,io ho fatto anche l'elettroforesi con i seguenti risultati:

indice Banda AreaRel. Conc.g/dl) Valori di rif.

1 Albumina 57.02% 4.28 50.00% 64.00%
2 Alpha 1 4.36% 0.33 2.80% 6.20%
3 Alpha 2 9.02% 0.68 7.40% 13.00%
4 Beta 12.13% 0.91 9.40% 17.50%
5 Gamma 17.47% 1.31 11.50% 20.00%
Totale 7.50

Rapporto Alb/Glob 1.33

Con questi risultati c'è concruenza con i valori del colesterolo? è possibile che un esame non sia corretto?
Saluto cordialmente

[#5] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Non esiste nessuna relazione fra l'elettroforesi delle proteine e il colesterolo.

Una volta si faceva l'elettroforesi delle LIPOproteine, ma era un'altra cosa.

Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#6] dopo  
Utente 112XXX

Egreg. Dott. Bianchi,
le riscrivo per chiederle un consulto, le spiego il mi problema: dopo gli esami che le ho elencato nella mia precedente del 10 maggio 09,prima di rifarli per vedere la mia situazine del colesterolo, e della urea se è migliorata, le racconto cosa mi è capitato. O comincito a fare sport,circa un mese fà mi ero accorta che quando correvo sentivo lo stimolo a urinare, ma non ci ho fatto caso perchè pensavo e la corsa, poi nei giorni successivi ho accusato un dolore allo stomaco e alla pancia nel basso ventre,il medico curante mi ha prescritto una compressa due volte al girno di SPASMOMENT da 40mg una compressa di TAVANIC una volta al giorno per cinque giorni.Io ho preso per tre gioni solo SPASMOMEN non sentivo più niente e non ho preso il TAVANIC.Ora a distanza di un mese si è ripresentato il problema, dolore uguale e lo stimolo quando corro in più sarà una coincidenza ma tutto questo e successo propio dopo aver mangiato come la volta precedente, dei FAGIOLINI.La mia domanda è : questi fagiolini freschi posso creare questo dolore allo stomaco e pancia? è possibile che questo alimento può dare tale problema? O ci può essere dell' altro? Che esami mi consiglia di fare a parte il colesterolo e l'urea? La ringrazio anticiatamente per l'attenzine che mi dedica e la saluto cordialmente. 112249

[#7] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Ai poveri fagiolini non saprei che colpa dare. Lo stimolo a urinare in corso di attivita' fisica si spiega ricordando che l'attivita' muscolare comporta un aumento generalizzato di acetilcolina, che non si limita a stimolare localmente le fibre muscolari ma puo' scappare via ed essendo un mediatore del parasimpatico, stimola anche certe attivita' viscerali quali le secrezioni bronchiali (i famosi ciclisti che scatarrano!), la contrazione dell'intestino (-> mal di pancia) e per es. la contrattilita' del detrusore vescicale.

Non le cosiglio di fare niente, se non di graduare l'attivita' fisica, sono segni di eccessivo carico atletico in soggetto ahime' non allenato. Con l'allenamento sparira' tutto.




Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#8] dopo  
Utente 112XXX

Grazie del chiarimento,segurò il suo consiglio,le farò sapere.

Cordiali saluti 112249