Utente 141XXX
Sono un ragazzo di 27 anni a dal mese di dicembre sto lottando con una malattia definita Porpora Trombocitonica Idiopatica (PTI) resitente a trattamento steroideo.
Sono dipendente di una società cooperativa che si occupa di impiantistica.
Vista la terapia farmacologica che mi stanno somministrando e l'entità della malattia i medici dell'ospedale mi hanno consigliato un periodo di riposo compatibile con le mie condizioni di salute sino a quando non mi sentirò un pò meglio. Tenuto conto che è al mese di Dicembre che sono in malattia e che quindi non stò percepedendo lo stipendio, anzi, in questo periodo le spese aumentano visibilmente in quanto mi devo recare in ospedale anche due o tre volte a settimana per sottopormi ad una terapia a base di cellule monoclonari (rituximab).
Cosa posso fare per ricevere un acconto o oddirittura per chidere la malattia che mi spetta all'INPS?
Ho diritto a qualcos'altro oltre alla malattia?
Può essere una malattia professionale visto che io non ho mai sofferto di piastrine nelle precedenti analisi?
Lieto di una vostra risposta porgo Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
la malattia che indica non credo abbia attinenza con l'installazione di impianti (non specifica quali impianti ma eventualmente ci informi).
Per le competenze economiche le conviene rivolgersi ad una struttura di patronato dove vi sono persone che, sotto il piano amministrativo ed economico, le forniranno tutte le informazioni del caso.
Le indico la possibilità di presentare domanda come invalidità civile e come legge 104 (ed anche per queste può trovare indicazioni nelle strutture di patronato).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 141XXX

vi ringrazio, anche se in ritardo da parte mia, per la risposta,
il ramo dell'impiantistica di mi occupo io e la TermoIdraulica in genere e gli impianti Gas, appena mi sarà possibile mi recherò in una struttura di patronato per informarmi,anche perchè vado e vengo molto spesso dall'ospedale poichè le piastrine continuando a scendre.

[#3] dopo  
Utente 141XXX

ciao dott.
INPS mi hanno convocato per la visita medica circa l'assegno ordinario di invalidità ed ho ricevuto la risposta di diniego poiche la mia patologia a loro dire non mi impedisce di lavorare. Cosa devo fare, il mio patronato mi è sembrato un po dubbioso circa il ricorso, comunque di pari passo ho fatto anche richiesta che mi venga riconosciuta l'invalidità civile, mi hanno convocato per il 26 giugno, mi consigliate qualcosa in merito che mi possa aiutare.

[#4] dopo  
Utente 141XXX

ciao ho avuto risposta da parte dell'ente incaricato mi hanno riconusciuto il 46%. cosa dovrò fare. posso ricorrere in qualcosa.

[#5] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
mi potrebbe scrivere la esatta diagnosi che risulta sul verbale della commissione invalidi civili?
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#6] dopo  
Utente 141XXX

gentile dottore,
il verballe nella PARTE II ( giudizio diagnostico della commissione ) descrive come segue;
DIAGNOSI:
PORPORA TROMBOCITOPENICA IDIOPATICA [ codici ICD 9332 ]
ESITI FRATTURA GOMITO SX [ codici ICD 7122 ]
Inoltre nella PARTE III (giuduzio della commissione)sigla la voce ;
INVALIDO CON RIDUZIONE PERMANENTE DELLA CAPACITA' LAVORATIVA IN MISURA INFERIORE AL 74% ( 46% ) art. 2 e 13 L. 118/71 e art. 9 D.lgs 509/88.
Grazie per la collaborazione.
In attesa porgo cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente,
ritengo che la valutazione sia tutto sommato corretta ed in linea con il quadro patologico indicato.
Ai fini del ricorso attualmente per la invalidità civile si può proporre ricorso in tribunale anche se non vedo francamente possibilità di successo.
In altra ipotesi può presentare aggravamento sempre presso la stessa commissione.
Buona serata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni