Utente 177XXX
gentili Medicitalia,

sono invalida al 75% e in possesso di esenzione 048 a causa di un carcinoma alla mammella per il quale sono stata operata a giugno 2008. dopo l'operazione sono stata trattata con 4 cicli di antaciciclina e poi con terapia biologica Herceptyn che ho dovuto interrempore percheè ha indotto ipertensione.
dla primo ciclo di chemio mi è stato prescritto il Pariet 20 mg per proteggere lo stomaco dagli effetti della chemio (tuttora perduranti) e dalle numerose pillole tra antipertensivi e chemioterapici (Arimidex) che devo assumere. non ho mai avuto problemi con le prescrizioni, ma ho cambiato medico di base ed il nuovo si rifiuta di prescrivermi il Pariet in regime di esenzione. la domanda è HO DIRITTO ALL'ESENZIONE DA TICKET SUL PARIET 20 MG? E SE SI SU CHE BASI LEGISLATIVE?
ringraziandovi per l'accurato ed utilissimo servizio che svolgete invio cordiali saluti Gabriella

[#1] dopo  
Prof. Claudio Ragno

24% attività
0% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Egr signora credo che il suo medico cade in un inganno infatti la sua esenzione per neoplasia complende sia gli accertamenti diagnostici che le medicine , infatti tale esenzione non e illimitata nel tempo ma a scadenza

auguri
Dott. Claudio Ragno

[#2] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
http://www.istitutoaffarisociali.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/289

Il malato affetto da patologia oncologica ha diritto all'esenzione totale per patologia dal pagamento del ticket per farmaci, visite ed esami necessari per la cura del tumore e delle eventuali complicanze, per la riabilitazione e per la prevenzione degli ulteriori aggravamenti (D.M. Sanità 28.5.1999 n.329). 



Per ottenere che le prestazioni sanitarie siano poste totalmente a carico del SSN il malato deve fare richiesta di esenzione dal contributo (ticket) presso la ASL di appartenenza allegando documentazione medica, specialistica od ospedaliera, che certifichi la malattia.
L'ASL, conseguentemente, rilascerà un tesserino personale con l'indicazione del cod. 048 (soggetti affetti da patologie neoplastiche maligne e da tumori di comportamento incerto) presentando il quale il malato potrà usufruire gratuitamente delle prestazioni sanitarie appropriate per il monitoraggio delle patologie di cui è affetto e delle loro complicanze, per la riabilitazione e per la prevenzione degli ulteriori aggravamenti.
L'esenzione ovviamente è valida per i farmaci e per le prestazioni sanitarie erogate dal SSN presso strutture pubbliche o convenzionate
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#3] dopo  
Utente 177XXX

grazie mille per la risposta tempestiva ed esauriente.
avevo posto la stessa domanda anche alla asl che non mi ha ancora risposto.
complimenti per il vostro utilissimo impegno.