Utente 106XXX
Buonasera per gentilezza avrei bisogno di avere un consiglio.Sono impiegato da ben 24 anni presso la stessa azienda,purtroppo da circa alcuni anni sono diventato invalido a causa di una malattia al fegato e 2 anni fa sono stato operato di un carcinoma(ora superato)In questi giorni l'azienda mi ha proposto di diventare una assunzione obbligatoria.Quali sono i vantaggi e gli svantaggi se accettero'questa proposta?Perdero'tutti i miei scatti di anzianita'dovessi accettare?Lei cosa mi consiglia di fare?Potro' avere dei benefici a livello di pre-pensionamento?La ringrazio per la disponibilita'.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Per l'assunzione obbligatoria di un dipendente diventato invalido, dovrebbe avere una percentuale di almeno il 60%. La ditta avrà dei benefici fiscali e non dovrà assumere un altro invalido.
Per lei dovrebbe esserci maggiore sicurezza del posto di lavoro in quanto licenziare un invalido è difficile.
Per il prepensionamento dovrebbe avere una invalidità civile di almeno il 75%.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 106XXX

La ringrazio molto per la sua celere risposta,penso ci siano i presupposti,attualmente sono invalido al 100%.
Grazie ancora molto a Lei e a tutti i suoi colleghi per il lavoro che svolgete con tanta passione e per i consigli che ci date.
Cordialita'