Utente 111XXX
Buonasera
sono stato operato di tiroidectomia totale per carcinoma tiroideo sono asmatico ed iperteso in terapia, subito dopo l'intervento ho riferito al medicodi corsia il gran dolore e la grande gonfiagione al collo ,mi è stato detto che era normale la cosa è aumentata nei due gironi successivi mi hanno dimesso senza alcun riferimento ai miei dolori lamentati e che continuavano.Dopo 12 ore da casa ho dovuto chiamare il 118 per febbre alta e difficoltà alla deglutizione ed alla respirazione mi hanno detto al telefono che poteve essere un'infezione.Il giorno dopo non ce l'ho più fatta a sopportare tale situazione e mi sono recato al pronto soccorso di altro ospedale dove mi hanno ricoverato d'urgenza nel reparto di chirurgia mi hanno riaperto la ferita chirurgica ed hanno aspirato 70 cc di materiale purulento e nuovamente drenato con un tubo ed imbottito di antibiotici (mai usati nell'altro ospedale).La domanda è: vista le negligenza ed il menefreghismo del primo ospedale posso far valere i miei diritti di malato oncologico viste le conseguenze a cui sono andato incontro oltrettuto la voce non è ancora tornata.
Grazie delle VS risposte.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

considerato quanto Lei riferisce, Le consiglio di richiedere alla Direzione del presidio ospedaliero dove è stato effettuato l'intervento di tiroidectomia la copia della cartella clinica relativa al periodo di degenza.
Quindi sottoponga tutta la docuemtazione in Suo possesso all'esame preventivo di uno Specialista in Medicina Legale di Sua fiducia, che Le potrà fornire un attendibile parere in materia di colpa medica, relativamente alla condotta dei Sanitari che hanno seguito il Suo caso.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 111XXX

Egr. Dott. Mascotti
La ringrazio infinitamente per la Sua solerte ed eplicativa risposta sono ancora in attesa della cartella clinica.
Grazie ancora