Utente 324XXX
Salve,
nel novembre del 2010 ho subito un infortunio sul lavoro con la seguente diagnosi: frattura malleolare mediale laterale tibio tarsica. Sono stato operato e mi hanno messo una placca 1/3 di canale con 6 viti sul malleolo esterno, mentre sul malleolo interno una vite canulata da 75mm.
Il tempo di recupero totale dal momento del ricovero al termine del ciclo di fisioterapia è stato di circa 3 mesi e mezzo.
Vorrei cortesemente sapere quanto è la percentuale della menimazione della mia frattura. Ho sentito dire da persone che è circa il 10-11%, è corretto?.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per le fratture che ha riportato il D.M. 12 luglio 2000 (Tabelle INAIL danno biologico) riporta la voce seguente:

"292. Esiti di fratture biossee della gamba, apprezzabili con indagini strumentali, con disturbi di circolo, in assenza o con sfumata ripercussione funzionale = Fino a 8%"
Questo significa che la valutazione massima per tale fattispecie è 8%; peraltro la valutazione, in funzione dell'entità e della tipologia di postumi residui, potrebbe essere inferiore.

Va inoltre considerata la voce:
"306.Mezzi di sintesi in sede non comprensivi del danno derivante dalla limitazione funzionale del corrispondente segmento osteo-articolare = Fino a 3%"; per la quale vale la stessa considerazione sopra riportata.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Buon giorno Dottore,

grazie per la risposta

Cordiali Saluti