Utente 219XXX
Gent. Dott. Affetto dalle seguenti patologie:
Documentazione acquisita:
IPERTENSIONE ARTERIOSA. PREGRESSI TIA CAROTIDEI
. MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO CON ERNIA IATALE. DIABETE
MELLITO TIPO 2 CON NEUROPATIA DISTALE. TENDINOSI CUFFIA ROTATORI SPALLA DX.
SPONDILOARTROSI CERVICO-DORSALE., 18.11.11. VISITA
CARDIOLOGICA 7/2011. V.PNEUMOLOGICA 16.11.10
Diagnosi:
CARDIOPATIA IPERTENSIVA. PREGRESSI TIA CAROTIDEI. MALATTIA DA RE FLUSSO
GASTROESOFAGEO CON ERNIA IATALE. DIABETE MELLITO TIPO 2 CON NEUROPATIA DISTALE.
TENDINOSI CUFFIA ROTATORI SPALLA DX. SPONDILOARTROSI CERVICO-DORSALE. NEOPLASIA VESCICALE IN TRATTAMENTO CON INSTILLAZIONI ENDOVESCICALI. (Primo ciclo di 8 chemioterapie in corso).
GLAUCOMA DX. BPCO DI GRADO LIEVE.
Codice DM 512/92
6446
Codice ICD9
401.

Con le patologie succitate mi è stata riconosciuta dalla commissione incaricata l' invalidita seguente:

INVALIDO ultrassessantacinquenne con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni ed i compiti propri della sua età (L.509/88 L.124/98) medio-grave 67%-99%

A vostro valido parere ritenete la classificazione congrua e corrispondente alle varie metodologie di calcolo? Possono esserci gli estremi per un ricorso finalizzato al riconoscimento dell'invalidità totale (grave = 100% + lg. 104) ?.
Certo di un Vostro gradito riscontro porgo distinti saluti
Sanseverese56

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore, ho bisogno di alcune informazioni per poterle rispondere in modo più esauriente:

- guida l'autovettura?
- deambula normalmente o ha bisogno di aiuto?
- esce di casa autonomamente o solo se accompagnato?
- quante volte deve recarsi in ospedale per le terapie?
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 219XXX

Preg. Dott. Corcelli, un sentito ringraziamento per la Sua solerte risposta. Come da Sua richiesta Le comunico che per i primi 3 punti la risposta è si (guido e deambulo autonomamente), mentre per il 4° quesito la freguenza della terapia prevista risulta essere:
1° ciclo: n° 8 applicazioni singole settimanali con successivi
controlli ed esami;
2°ciclo: n° 8 applicazioni singole quindicinnali con successivi
controlli ed esami;
3°ciclo: n° 6 applicazioni mensili.

Quanto sopra sperando in una NON ricomparsa (recidività molto probabile statisticamente) dell'ALIENO, altrimenti si ricomincia:

Sperando di essere stato esaustivo Le porgo ossequiosi saluti

Sanseverese56

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
per la Legge 104/92 a mio parere non sussistono i requisiti, forse per il 100% di invalidità sì,
però, a questo punto mi chiedo a cosa possa servirle arrivare al 100%, dato che, da ultra65enne, avrà sicuramente qualche forma di pensione

invalidità civile e L.104/92
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=12
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=5
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 219XXX

Egregio Dottor Corcelli,
Nel rinnovarLe i sensi di profonda gratitudine per le modalità con le quali esplica la Sua generosa attività, vengo a specificarLe le motivazioni che, forse, mi porteranno ad inoltrare ricorso, avverso a quanto insufficientemente riconosciuto.
Ottenimento del 100% di inv. civ. al fine di ottenere il diritto di fruizione della Tessera Regionale di libera circolazione anche per l'accompagnatore che ha un costo di circa 700 euro annui. Null'altro che non sia mio diritto. Per l'occasione mi permette di inviarLe, estendondole ai Suoi cari, fervidi auguri per le imminenti festività.