Utente 217XXX
Salve, sono affetta da epilessia parziale con secondaria generalizzazione farmacoresistente in pluritrattamento farmacologico con crisi plurimensili e soffro di disturbo bipolare in trattamento plurifarmacologico in parziale remissione.
Non posso più guidare e ho bisogno di essere accompagnata e anche a lavoro non posso stare sola. Mi spetta il 100 per cento di invalidità e accompagno???? come devo fare per farne richiesta? O è la commissione a decidere se mi spetta l'accompagno?
Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

Le Tabelle di Legge per l'invalidità civile (D.M. 5 febbraio 1992) non riportano specificamente la valutazione percentuale della forma di epilessia da cui Lei è affetta. Le voci tabellari che possono essere considerate per una valutazione con criterio analogico sono le seguenti:
2002 EPILESSIA GENERALIZZATA CON CRISI MENSILI IN TRATTAMENTO 60%
2003 EPILESSIA GENERALIZZATA CON CRISI PLURISETTIMANALI IN TRATTAMENTO 100%.
Ne consegue che una valutazione ipotizzabile potrebbe collocarsi a metà strada tra le due voci (80%).
Pure il disturbo bipolare non è specificamente tabellato, per cui sarà valutato dalla competente Commissione per analogia ad infermità paragonabili per gravità e natura.

Le procedure per l'istanza, l'accertamento dell'invalidità civile e l'eventuale riconoscimento di benefici economici sono ben descritte su Medicitalia in maniera sintetica ed efficace negli articoli Minforma a cura del Collega Dott. Mario Corcelli al seguente link:
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/177-invalidita-civile.html

Distitni Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 217XXX

Grazie per avermi risposto
anche il link mi è stato utile
cordialmente