Utente 199XXX
salve vorrei delle delucidazioni riguardanti i punti di invalidità che potrebbe avere mia mamma a seguito di un incidente stradale, premetto che mia mamma è stata investita mentre attraversava la strada. In seguito a questo incidente mia mamma ha trascorso 20 giorni ricoverata all ospedale con diverse fratture e cioè frattura del piatto tibiale gamba destra, frattura ulna e radio braccio destro frattura mandibola e ossi nasali perdita di un dente e rottura della protesi che aveva nell arcata superiore della bocca. come verranno valutate tutte queste fratture? di solito le assicurazioni tendono a minimizzare le cose per il risarcimento, dunque a livello approssimativo quanti punti gli potranno dare a mia mamma? vi ringrazio per la sicura vostra considerazione

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per la valutazione percentuale del danno biologico subìto in sinistro stradale è necessario:

-l'esame di tutta la documentazione sanitaria riguardante le lesioni riportate
-l'esame delle eventuali radiografie effettuate
-l'esame della certificazione di stabilizzazione dei postumi (se vi sono postumi, comunemente la valutazione medico-legale si esegue dopo sei mesi dalla stabilizzazione)
-la visita diretta dell'interessato
-in caso di lesioni di carattere odontoiatrico: certificazione specialistica con descrizione della lesione ed il progetto di ricostruzione degli elementi dentari eventualmente danneggiati.

Come Lei può ben capire, non è possibile ipotizzare un punteggio percentuale attendibile senza aver seguito una valida metodologia medico-legale, perché si rischia di tirare dei numeri a casaccio, che non servono a dare alcun tipo di indicazione su quello che poi è d'interesse pratico, ovverosia l'entità del risarcimento del danno.

Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 199XXX

grazie dottore, un ultima cosa riguardante la visita odontoiatrica la posso fare tranquillamente dal mio dentista ke poi come ha scritto lei mi rilascerà un progetto di ricostruzione dei denti. in questo caso l assicurazione si fiderà di questo progetto con relativa fattura oppure potrà opporsi e mi farà visitare da un loro odontoiatra?

[#3] dopo  
Utente 199XXX

grazie dottore, un ultima cosa riguardante la visita odontoiatrica la posso fare tranquillamente dal mio dentista ke poi come ha scritto lei mi rilascerà un progetto di ricostruzione dei denti. in questo caso l assicurazione si fiderà di questo progetto con relativa fattura oppure potrà opporsi e mi farà visitare da un loro odontoiatra?

[#4] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

la Compagnia Assicurativa di solito invita i danneggiati a visita presso un medico fiduciario, che a sua volta può richiedere, ove non sia in grado di valutare il caso, un ulteriore valutazione odontoiatrica da uno spacialista di loro fiducia.
Ciò vale soprattutto per le lesioni per le quali sia necessario un trattamento complesso.
In ogni caso sappia che il danneggiato ha il diritto di richiedere il ripristino della situazione dentaria antecedente al sinistro, con la tecnica più idonea secondo egola d'arte, oltre al rinnovo della protesizzazione per i denti danneggiati, mentre il rinnovo non è proponibile se è stata danneggiata una protesi già esistente, nel qual caso spetta solo il ripristino.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#5] dopo  
Utente 199XXX

dottore la ringrazio molto.avrei per lei un ultima domanda se pertinente,siccome mia mamma è vedova e io sono figlio unico, quindi viviamo solo io e lei, mi chiedevo se potrei essere risarcito anke io visto ke tutto il tempo ke lei è stata ricoverata in ospedale sono rimasto solo a casa, ed è stata molto dura andare avanti.dunque può essere un danno morale tutto questo

[#6] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il danno morale ed il danno esistenziale sono due voci in correlazione al danno biologico.
Per la loro quantificazione, è necessario consultare un legale.

La classificazione del danno alla persona è un argomento che risulta ben esemplificato nell'articolo di Medicitalia al seguente link:
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/163-danno-persona.html

Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#7] dopo  
Utente 199XXX

gentile dottore dopo l ultima visita fatta da mia mamma all ospedale gli hanno detto ke resteranno dei postumi permanenti in pratica lei non riesce a fare piu di venti metri ke gli fa male il ginokkio e l unica soluzione sarebbe una protesi al ginokkio ke migliorerebbe la situazione. Ora la domanda é questa ma in termini economici un intervento con protesi farebbe aumentare sensibilmente il risarcimento da parte dell assicurazione? Vorrei delle delucidazioni in tal senso grazie

[#8] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

nel calcolo dell'entità del danno biologico conseguente ad un evento lesivo, dopo la stabilizzazione dei postumi, si tiene conto dell'eventuale miglioramento della situazione anatomo-funzionale ipotizzabile con l'applicazione o l'impianto di protesi, che comporterebbe una riduzione, e non un aumento, del punteggio di base.
L'eventuale riduzione del grado di invalidità permanente potrebbe essere tuttavia bilanciata dal coefficiente maggiorativo derivante dalla presenza della protesi in situ.

Distinti saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#9] dopo  
Utente 199XXX

gentile dottore dopo circa un anno dall incidente finalmente ieri mia mamma è andata dal medico legale dell assicurazione per effettuare la visita. Onestamente sono rimasto molto deluso dall approccio e dalla visita fatta dal dottore,oserei dire superficiale, in tutto è durata 4 minuti non so se è normale ma considerando il tipo di danno mi sarei aspettato una visita più accurata! comunque tutti documenti medici li ho consegnati e adesso valuteranno....Avrei due domande 1 è normale questa celerità dei medici legali per effettuare le visite anke trattandosi di danni abbastanza grandi e 2 orientativamente tutti questi danni portati da mia mamma( frattura piatto tibiale, frattura ulna radio, perdita dente incisivo inferiore, lieve frattura mandibola con segno permanente sul mento di 5cm)a livello di punteggio siamo nella tabella dei danni dal 1 9% oppure si va a finire nella tabella dei danni macropermanenti?facendo anke appello alla sua esperienza, la ringrazio per cortese risposta.