Utente 242XXX
Buonasera e grazie per il servizio che date rispondendo a tante domande.
Il mio caso è semplice: settembre 2010 il ritiro della patente per tasso di 1,05
Dopo 6 e tutte le analisi del caso mi è stata rinnovata per la prima volta la patente (marzo 2011) per un anno.
Tra 20 giorni circa devo rifare la visita presso la Commissione Medica Legale.
Il problema sono le analisi del sangue appena ritirato, con alcuni valori chiave sballati:
GOT 31 UI/L (normalità fino a 45)
GPT 66 UI/L ( normalità fino a 45)
Gamma GT 74 UI/L (normalità 7-49)
Alcolemia 0
Premettendo che dal giorno del ritiro non ho piu guidato dopo aver bevuto (e ci mancherebbe) e che non sono un alcolizzato ma uno che beve un paio di bicchieri di vino a cena durante la settimana ed un paio di birre nel week end
Devo preoccuparmi per questi valori?
Cosa rischio?
Non mi rinnovano la patente o mi fanno solo fare altre analisi?
O altre multe?
Mi conviene rifare le analisi prima del 20 marzo?
Grazie mille per una risposta

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

certamente fra gli esami emato-chimici che Lei ha effettuato i valori di GPT e gamma-GT non rientrano nel range di normalità.
Ne consegue che in sede di visita la competente Commissione, a mio parere, con tali esami non Le darà il nulla osta per il rinnovo della patente.

Piuttosto, noto che fra gli esami che Lei ha effettuato non risulta quello della Transferrina Desialata (CDT), che è specifico (al 95%) per documentare le assunzioni croniche di alcolici.

Le suggerisco, di concerto col Suo medico di medicina generale, di valutare la ripetizione degli esami in questione, comprendendovi magari la CDT.

Consideri inoltre che sarebbe meglio, giusto per il caso concreto, di astenersi dal consumo di alcolici, anche moderato, tenendo presente che modiche quantità di alcol etilico sono contenute in:
-cioccolatini (Mon Cheri, Rhumetti ecc...)
-gelati (Grand Soleil)
-tortine (Fiesta Ferrero)
-prodotti omeopatici (Fiori di Bach e simili)
-Listerine (ed altri collutori orali)
-Aminomal (antismatico)

L'alcol etilico può anche essere contenuto in dolci, condimenti, salse ed altri prodotti alimentari.

Distinti Saluti.


Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Gentile Professore, la ringrazio molto per la risposta,
oltretutto fulminea.

A questo punto le faccio un'altra domanda:
avrei la possibilità di ripetere gli esami (comprendendo l'altro valore che dice lei)
tra 18 giorni circa, sempre in tempo prima della visita presso la Commissione Medica Locale.

Non toccando assolutamente alcol (anche se, ripeto, ne faccio un uso veramente modico)
ho la possibilità di abbassare questi valori?

In 3 settimane ci si può riuscire?


Grazie mille.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

non è facile che in così breve tempo i valori si normalizzino, soprattutto le gamma-GT; tuttavia l'astensione assoluta dall'alcol e la ripetizione degli esami è l'unica strada che può seguire, ed eventualmente chiedere un breve rinvio della visita se gli esami non sono a posto.

Ancora Distitni Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 242XXX

La ringrazio tanto
E approfitto per un'ultimo quesito.

Mettiamo che, giustamente, questi valori siano considerati troppo alti.

Cosa succede?
Mi fanno rifare le analisi in quanto tempo?
Per quanto tempo sto senza patente?

Considerando che la sospensione era stata di 6 mesi,
Che ho riavuto la patente per un anno e che questo sarebbe il secondo rinnovo.

Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'eventuale esiti sfavorevole degli accertamenti comporterebbe un periodo di non idoneità alla guida di 3-6 mesi (a seconda delle linee guida seguite).
La Commissione Medica Locale Patenti, secondo il caso, può anche richiedere una visita alcologica (art. 186 Cod.) a centri specialistici.

Ancora Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]