Utente 270XXX
Salve, il 29 ho la visita per il rinnovo della patente in commissione medica, ho fatto le analisi, sono molto preoccupato che non mi rinnovino la patente, secondo lei c' è qualche speranza che almeno per 6 mesi me la rinnovino ?
Una volta fatto il prelievo, non posso spostare la visita e rifare il prelievo ?
Purtroppo la lettera mi è arrivata inaspettatamente e non son riuscito a stare in astinenza per + di 7 gg (ma bevo solo nel week-end).
Un ultima cosa, aver passato una polmonite un mese e 1/2 prima del prelievo, può aver influito sui valori ? Ho assunto antibiotici ed antiinfiammatori:
P-AST * 43 U/L < 38
P-ALT * 116 U/L < 41
P-yGlutamilTransferasi 60 U/L 8 - 61
P-Amilasi 60 U/L < 100
S-Transferrina desialata 2,21 % < 2,50%
ematocrito 46,7 % 42,0 - 50,0
vol. cellulare medio 94,1 fL 80,0 - 96,0

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Alcuni dei valori degli esami ematochimici sono aumentati e sono indice di assunzione esagerata di alcool, in particolare il valore della CDT (trasferrina desialata) è alto (se pur rientra nei valori di norma del laboratorio). Il suggerimento è di astenersi completamente dall'alcool e di frequentare un centro specialistico (NOA) della locale Azienda Sanitaria per una informazione sui danni provocati dall'alcool e per il rilascio di un attestato di frequenza. Per quanto riguarda il rinnovo o meno della patente deciderà la commissione anche in relazione all'esame obiettivo, al colloquio e ai suoi eventuali precedenti.
L'assunzione di altri farmaci non ha influito sui risultati.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona