Utente 257XXX
Egergio dottore,
nel 2007 ho avuto una psicosi reattiva, sono attualmente in cura con antipsicotici ed ho ottenuto da circa un mese l'invalidità al 60 % per psicosi reattiva in disturbo schizoide di personalità.
Nelle limitazioni al lavoro del verbale c'è scritto che devo evitare situazioni di responsabilità, vorrei sapere di che cosa si tratta, che cosa sono queste situazioni di responsabilità in quanto mi pare evidente che ogni lavoro comporta delle responsabilità.
Posso fare il geometra o l'impiegato ad esempio?
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

certamente ogni lavoro "ogni lavoro comporta delle responsabilità", ma nel suo caso per situazioni di responsabilità devono intendersi tutti quei compiti lavorativi da cui possono dipendente la sicurezza sua, dei colleghi di lavoro e degli utenti.
Tanto per fare soltanto qualche esempio:
- può fare l'impiegato in mansioni routinarie,
- può fare il geometra in compiti nei quali un eventuale errore nella esecuzione del lavoro non comporti rischi per la sicurezza;
- può fare il portiere;
- non potrebbe fare l'autista di alcun mezzo pubblico (a prescindere dalla limitazione conseguente all'assunzione di psicofarmaci)
- eccetera

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 257XXX

grazie per la risposta, volevo anche sapere un'altra cosa: nel verbale c'è scritto che non posso sostare vicino a mezzi in movimento e carichi pendenti, queste limitazioni possono essere annullate nel caso di riduzione del trattamento farmacologico?
prendo attualmente zeldox 80mg 2 volte al dì, citalopram 20 mg 1 volta al dì e lorazepam 2,5 mg prima di dormire.
grazie