Utente cancellato
Gentile medico legale,
in data 19.10 sono stato sottoposto ad un intevento di devascolarizzazione sottomucosa dei turbinati inferiori (DVST) in anestesia locale.
ebbene le spiego cosa è successo esattamente:
alle 08.30 sono entrato in reparto otorino , e ho firmato il consenso e dopo dichè mi soppraggiunge un medico per farmi l'anmesi (storico di domande sulla mia salute) al quale avevo sottolineato di poter essere anche un pò sedato vista la mia natura ansiosa depressiva.
il medico segnalato sulla cartella, di conseguentemente mi visito e intorno alle 09.30 comincio a mettermi dei cotoni in garza imbevuti di anestetico ambe due le narici dx e sx.e dopo neanche 30 secondi senti la gola immobile.
alle 11.00 circa mi chiamano in sala operatoria e mi hanno dato 5 gocce di valium, e in sala operatoria mi diedero un farmaco rilassante .
Preciso inannzitutto che dalle 09.30 alle 11.30 non sentii più l'effetto dell'anestesia per la gola cominciò a sentirsi molle riprendere il suo ritmo.
Durante l'intervento, mi bendarono gli occhi tolsero le garze dalle narici e comiciò con un piccolo ago dare delle scosse...
Io urlai dal dolore e feci sentire il medico la mia sofferenza, perchè spinse l'ago fortemente contro la narice, e mi lacrimarono anche gli occhi.
allora fecero un altra iniezione di rilassante - calmante via endovena e altro anestetico nel naso , ma anche qui restiti dal dolore che pronunciaiii più volte.
cosi sono uscito dalla sala operatoria ore 11.50 circa , mi controllarono la pressione che era normale, ma non vidi nessun medico a passare a controllarmi e mi diedero subito la lettera di dimissione con un controllo per 20-25 gg .
per ultimo in sala operatoria c'era il chirurgo l'assistente strumentista e un infermiera che controllo i parametri della pressione...
a questo punto cosa mi consiglia ?
richiedere la cartella clinica e sporgere dopo il controllo una denuncia pre-post operatoria .
è tollerabile tutto ciò?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

a mio parere da quanto descrive non è configurabile nè sostenibile dal punto di vista medico-legale una colpa medica.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
273412

dal 2012
grazie lo stesso cordialità

[#3] dopo  
273412

dal 2012
grazie del suo parere evasivo, sono stato risarcito in via conciliativa € 1500 senza perizia medico legale....
bel servizio che offrito dottor Mascotti.