Utente 244XXX
Buongiorno gentili medici,

ho necessità di essere inserita nelle liste per il collocamento mirato; ho LES, Sjogren, e altre patologie per cui vorrei delucidazioni:

- sindrome dell'occhio secco: vedo tabellato 1-10%: è sufficiente un foglio dove mi diagnosticano la positività dello Schirmer-test?

- rinite cronica allergica: ho un foglio con tutte le mie allergie (acari, pioppo, betulla, pelo di cane, graminacee) e un foglio dell'otorinolaringoiatra dove si parla di "ipertrofia dei turbinati": se vado da un allergologo debbo farmi fare una certificazione su questa base? O servono altre prove per diagnosi di rinite cronica allergica?

-gammopatia monoclonale benigna: vale la percentuale che vedo nella tabella ministeriale se io ho un Elettroforesi Sieroproteica con picco nella banda delle IgG? serve la dichiarazione di quale specialista? Ematologo? E soprattutto vorrei sapere se l'elettroforesi è sufficiente!

Mille grazie,
cordiali saluti e buona Pasquetta!!!!!

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Anselmo Tuttolomondo

24% attività
0% attualità
0% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
tutte le malattie devono essere certificate in maniera tale che la Commissione Medica ne possa prendere visione ed in rapporto al quadro clinico presentato scegliere la percentuale piu' adeguata. Alcune percentuali si presentano con un range in cui vi e' un minimo ed un massimo di punteggio. La commissione scegli per la gravita' della patologia il punteggiopiu' adeguato. Per altre patologie invece vi e' un punteggio fisso. Alla fine si esegue un calcolo che non e' una sommatoria ma un calcolo con delle specifiche formule e si arriva alla percentuale di invalidita' totale. In questa prospettiva e' duopo esibire certificati medici, cartelle cliniche con relative diagnosi in cui sia specificato le patologie per cui si richiede l'invalidita' .
con osservanza
Dr. Giuseppe Anselmo Tuttolomondo

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Gentilissimo Dr.Tuttolomondo,

la ringrazio per il prospetto generale sul funzionamento del punteggio attrivuito dalla commissione. Sicuramente non sono riuscita a spiegarmi bene, volevo sapere cosa sia necessario per produrre certificazioni valide inerenti a:

- sindrome dell'occhio secco
- rinite cronica allergica
- gammopatia monoclonale benigna


Siccome le visite medico-specialistiche sono costose, vorrei andare a colpo sicuro e sapere preliminarmente cosa sia necessario!
Non chiedo punteggi o valutazioni analoghe proprio perchè so che esiste una banda d'oscillazione in certe patologie...chiedo solo informazioni generali!

Sperando che qualcuno possa soddisfare i miei dubbi,
rinnovo i saluti più cordiali.

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Anselmo Tuttolomondo

24% attività
0% attualità
0% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Allora se sei in possesso di ricoveri che attestini tali patologie va bene tali certificati. Oppre devi eseguire visita oculistica chd attesti occhio secco, visita allergologica che attesti la rinite e una visita ematologica che confermi la gammopatia
Con osservanza
Dr. Giuseppe Anselmo Tuttolomondo