Utente 281XXX
salve sono una ragazza di 30 anni ho scoperto di essere celiaca a 6 anni leggendo le altre richieste direi di ritrovarmi nella celiachia di 2 / 3 tipo ossia con dolori e disordini intestinali frequenti nonostante la mi dieta ferrea senza glutine però con un peso normale x mia fortuna (62 kg x 1.73) soffro di asma allergica praticamente a tutto e da dopo le mie 2 gravidanza ho continui problemi alla schiena dove lo specialista mi ha diagnosticato una lombalgia da discopatia l5 s1
alla luce di tutto questo dovendo fare domanda di invalidità civile a che percentuale avrei diritto ??????

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi D'Alessandro

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
penso che la valutazione delle sue infermità rimarrebbe al sotto di un terzo, ossia nella fascia che non dà vantaggi, infatti la previsione riportata al cod 9334 delle vigenti tabelle ministeriali prevede per la sindrome da malassorbimento enterogeno, in cui la celiachia può ricomprendersi, ha un valore fascia dal 41% al 50%, solo nel caso che ci sia una compromissione dello stato generale, ma questo non è il suo caso. La discopatia è considerata nella franchigia.
Distinti saluti
dr Pierluigi D'Alessandro
Dr. Pierluigi DALESSANDRO

[#2] dopo  
Utente 281XXX

la ringrazio della risposta ma se è possibile potrebbe darmi delle specifiche sulla questione? perchè la celiachia non mi conta affatto dato che mi porta comunque scompensi?

[#3] dopo  
Utente 281XXX

ah dimenticavo ovviamente la celiachia mi porta ad essere anche anemica