Utente 284XXX
Ho 54 anni e dopo nefrectomia rene sx il dx è in insufficienza renale 3° stadio. Sono diabetico tipo II non insulino dipendente e con cardiopatia ipertensiva. Ho una percentuale d'invalidità del 40% riconosciuta diversi anni fa per diabete, ipertensione, e parziale anchilosi del gomito dx a esito di frattura. E' utile fare la richiesta di aggravamento? A quale percentuale potrei arrivare e quali vantaggi ne potrei trarre? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

le infermità che riferisce sono senz'altro valutabili in invalidità civile, per cui una richiesta di aggravamento non è fuori luogo; peraltro non posso ipotizzare in questa la percentuale di invalidità che la competente Commissione potrebbe riconoscere, in quanto per fornire una stima attendibile di ciò che chiede è necessario esaminare tutta la documentazione sanitaria riguardante le infermità e soprattutto è indispensabile una visita diretta, il che non è possibile in questa sede.

Ai seguenti link può trovare utili indicazioni sui benefici concessi agli invalidi civili:
http://www.handylex.org/cgi-bin/hl3/cat.pl?v=a&d=1500&c=1502
http://www.handylex.org/cgi-bin/hl3/cat.pl?v=a&d=h&c=4401

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]