Utente 292XXX
buongiorno Dott.
ho un bimbo di 4 anni ,che a luglio ,mentre era al centro estivo si è rotto un braccio,provocandosi una frattura biossea (ulna e radio) composta dell'avambraccio dx,ora dopo aver penato non poco siamo giunti al momento della liquidazione,il problema è questo:
il medico legale di parte ha fatto una perizia chiedento 8%,mentre quello della controparte (che tra l'altro non ha neanche voluto vedere le lastre) ha depositato la sua perizia concedendo solo il 3%(che guarda caso è propio il valore di franchigia).
Sarebbe così gentile da darmi un suo parere in merito tenendo conto che si tratta di frattura Ulna e Radio avambraccio dx,il piccolo ha tenuto il gesso intero per 25 gg,poi una doccia gessata per atri 5 gg e poi altri 15 gg con il reggi braccio,per un totale di 45 gg.
In attesda di un suo gradito riscontro porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi D'Alessandro

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
quando si vuole esprimere un giudizio su un danno permanente alla persona, nella fattispecie esiti di frattura di avambraccio, non ha molta importanza quanto tempo sia durata la malattia (ciò riguarda l’invalidità temporanea e il danno morale) ma quale sia l’entità degli esiti permanenti. In altre parole nel suo caso:
- Sono rimasti liberi o limitati i movimenti del gomito? .. del polso?
- E’ limitato o libero il movimento di pro-supinazione dall’avambraccio? (ossia di quel movimento che consente di passare dalla palma in alto a palma in basso).
- E’ residuato dolore?
- Ci sono deficit neurologici?
- Cicatrici?
Senza questi elementi non posso esprimere un parere anche solo indicativo. Tenga presente che i bambini hanno capacità di ripresa superiori agli adulti, infatti alcune volte si osservano fratture di avambraccio senza alcun esito permanente. Purtroppo non sempre è così.
Auguri per il bambino.
Distinti saluti

Dr. Pierluigi DALESSANDRO

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Salve dottore
i movimenti del polso e del gomito sono liberi
il movimento di pro-supinazione dell'avambraccio è libero
cicatrici no
deficit neurologici non credo
dolore ,il bimbo quando gli tocchiamo il braccio lamenta del dolore,ma ci rimane difficile stabilire se sia un dolore vero o solo un fattore psicologico

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi D'Alessandro

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentle Utente,
da quanto mi dice la valutazione dell'Assicurazione appare congrua. Provi a domandare se non le possano riconoscere almeno il 4%, in modo da non lasciarvi con l'amaro in bocca per via della fanchigia.
Distinti saluti
Dr. Pierluigi DALESSANDRO