Utente 287XXX
Buongiorno, sono uno studente del corso di laurea in Infermieristica al terzo anno e lunedi ho l'ultimo esame di medicina legale! :)
Scrivo qui, perchè non riesco proprio a capire una cosa, sperando che qualcuno mi possa aiutare.
Lo scorso appello dell esame, sono stato rimandato perchè non sono riuscito a rispondere a questa domanda: Mi faccia un esempio di un caso in cui un infermiere (per esempio che lavora in PS) è autorizzato a fare denuncia autonomamente, senza bisogno di chiedere pareri o consesi di altri... Io ho risposto ad esempio se venisse in PS una ragazzina che è stata evidentemente violentata... ma la docente mi ha risposto di no perchè c'è bisogno di accertamenti medici per provare questa cosa.
Ho letto e riletto le varie definizioni e quant altro sul referto e la denuncia, ma non riesco a trovare risposta o esempi che risponadano a questa doamnda.
Qualcuno mi può aiutare? Magari spiegandomi bene la differenza tra i due? e un esempio per entrambi?
Grazie mille! e buona giornata! :)

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
l'argomento per cui pone il quesito e' trattato ampiamente, con dovizia di particolari, nell'articolo Minforma del Collega Dott.Mario Corcelli, che puo' trovare su Medicitalia al seguente link:
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/123-obbligo-denuncia-referto-rapporto.html
Nel caso specifico che descrive, ritengo che un infermiere in servizio presso un Pronto Soccorso, in qualita' di incaricato di pubblico servizio, se ha notizia di un reato perseguibile d'ufficio, sia tenuto a presentare rapporto all'autorita' giudiziaria, mentre cio' non vale per i reati (come la violenza carnale) che attualmente sono punibili a querela della persona offesa.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 287XXX

Buonasera, grazie per avere risposto!
Ho letto l'articolo, molto esaustivo sull'argomento, ma non mi dava sicurezza su quale esempio avrei potuto portare all'esame.
Quindi se io dico che mentre ero in turno in PS, vengo a conoscenza che una persona ha commesso un reato perseguibile d'ufficio (ad esempio ha ucciso qualcuno, ha tagliato un braccio a sua sorella o ha abortito a casa con metodi non convenzionali) posso denunciarlo autonomamente? giusto?
Grazie mille! :)

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
non "puo'", ma a termini di Legge "deve" (sussiste l'obbligo del rapporto, altrimenti e' omissione).
Tenga presente che, nel caso di attivita' in equipe, il rapporto puo' essere presentato a firma di tutti i componenti, oppure dal responsabile dell'unita' operativa.
Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]