Utente 130XXX
Salve,
sono un uomo di 44 anni,
sono in cura da uno psichiatra
dal 2001 ad oggi per disturbi psichici
associati a d. fisici di deambulazione.
La diagnosi che ha fatto lo p.
delle patologie psichiche é la seg.
"Disturbo bipolare 1 con caratteristiche
psicotiche in comorbidità con d.
Ossessivo Compulsivo".
Nella relazione che ho presentato alla
commissione i. c. si parla di disturbi stabilizzati
con farmaci antipsicotici atipici, antidepressivi,
stabilizzatori dell umore e benzodiazepine
tutti a dosi elevate.
I d., secondo la relazione, delinaneo un quadro
di elevata gravita e condizionano molto le funzioni
lavorative (non lavoro) e sociali. Sn inoltre croniche.
Per i d. fisici ho avuto piede torto congeniti bilaterali
con osteoctomia e ipoacusia neurosensoriale (dalle tabelle ho
calcolato 15 p. circa).

La mia domanda é:
ai fini di invalidità civile, con questo quadro clinico
stabilizzato, potrei rientrare nella fascia >74%
E ottenere un sostegno economico?

PS.

So benissimo che il vostro parere é molto
orientativo ma vorrei gentilmente una risposta.

Ringrazio!

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ma sul piano pratico cosa le interessa sapere ? Farà una visita e avrà un responso, una previsione da parte nostra a che serve ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it