Utente 359XXX
Buongiorno è possibile avere una consulenza per la normattiva in oggetto.
Sono un invalido al 67% operaio (art. 2 e 13 L.118/71 e art 9DL 509/88)
operato 2 volte a cuore aperto per malformazione congenita
resostituzione della protesi valvolare + aneurisma della aorta ascendente di 6cm
con protesi di teflon,+ paralisi della corda vocale di sinistra /disfonia.
Ha fine giornata lavorativa la sera non riesco ha produre suoni .ho subito anche una piloroplastica per esofagite acuta /ulcere. terapia con beta bloccanti e cumadin.
Attivita' lavorativa: Operaio da 15 anni Personale addetto alla gestione degli stock, degli approvvigionamenti e alla gestione
amministrativa dei trasporti.
Inps mi rigetta la domanda perche Non sono risultate infermita' tali da determinare una permanente riduzione a meno di un terzo
della capacita' di lavoro in occupazioni confacenti alle attitudini personali (art. 1 della legge 12
giugno 1984, n. 222).1.
saluti
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

bisognerebbe esaminare la documentazione medica ed effettuare la visita medico-legale, comunque da quanto scrive, sembra che il giudizio dell'INPS sia corretto, provi ad andare da un medico-legale per un parere.

Saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 359XXX

Buongiorno ,ho scritto proprio sul vostro sito per avere un consulto da un medico
legale.
saluti
grazie