Utente 207XXX
Salve, ero già stato riconosciuto i.c. al 60% a causa principalmente di una frattura alla caviglia operata 4 volte ma andata maluccio e a causa della quale deambulo con appoggio. l'esito è stato:
ESITI DI FRATTURA MALLEOLO PERONEALE E FR.BIMALLEOLARE DX TRATTATA
CON OSTEOSINTESI CON RESIDUO DEFICIT ALLA DORSOFLESSIONE DEL COLLO PIEDE
DX.IPERTENSIONE ARTERIOSA.ECZEMA DISIDROSICO BOLLOSO
RECIDIVANTE.LOMBOSCIATALGIA CRONICA DA PROTRUSIONE DISCALE L5-S1

Non avevo però un certificato medico che indicasse l'uso della stampella e credo quindi per questo motivo si siano un po' limitati e anche io non ho fatto ricorso perchè credevo che avrei avuto un miglioramento nel tempo.
Sono trascorsi 4 anni e alla fine di 4 interventi ho 2 certificati di enti pubblici (fisiatra e neurochirurgo) che mi consigliano l'uso dell'appoggio e quello dell'ospedale ortopedico che mi ha operato che certifica la mia inabilità a mantenere la posizione eretta, difficoltà a percorrere terreni in salita, discesa e accidentati e non ricordo cos'altro.

Ho fatto la domanda di aggravamento in seguito anche alla diagnosi di asma bronchiale allergica e mi hanno riconosciuto una invalidità del 67%, quindi 7 punti in più di prima, e l'art. 3 comma 1.

Potrei sapere se queste percentuali sono corrette in merito alle mie patologie?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

non è possibile esprimere una valutazione senza avere visitato il paziente e avere esaminato la documentazione. Dalla diagnosi riportata sul verbale, a mio parere, la valutazione è corretta.

Cordiali slauti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Grazie per la risposta, mi dica per favore se all'asma bronchiale allergica corrisponde una percentuale dal 21 al 30%, visto che la mia precedente percentuale era del 60%
ho soltanto calcolato il 60% di 21 che fa 12,6. Quindi secondo me avrebbero dovuto darmi almeno il 72%.
Non è corretto il mio calcolo?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Matematicamente è così , ma in caso di domanda di aggravamento si effettua sempre una rivalutazione delle patologie, con possibilità anche di ridurre la percentuale o di lasciarla invariata pur aggiungendo nuove patologie, dipende molto dalle limitazioni funzionali e dalla documentazione esibita.

Saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona