Utente 755XXX
gentili dottori,
avrei bisogno di un parere. vorrei capire se noi poveri pazienti (e mai come adesso capisco il senso di questo termine) abbiamo una qualche possibilità di tutelarci.
ho un problema di salute da circa 10 mesi. sono stata inviata per questo motivo da un ginecologo ad una dermatologa-venereologa. sono stata in cura da quest'ultima per più di 6 mesi. non ha assolutamente risolto il problema e ho avuto la forte impressione che mi portasse avanti solo per intascare la parcella. perdonate se parlo così, ma ho speso un capitale tra visite e cure. l'ultima delle quali attualmente ha aggiunto un danno notevole alla mia salute.. ormai convivo con mal di testa e vertigini.
da una settimana mi sono convinta a passare ad un altro ginecologo.. ovviamente anche quest'ultimo privato. le spese aumentano. ma almeno questo medico, dopo 10 mesi, ha deciso di farmi fare delle analisi.. cosa che nessuno dei precedenti aveva fatto.
vi ringrazio anticipatamente del vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ovviamente non entro nel merito della sua richiesta perchè non sono un medico legale e quindi lascio libero spazio ai colleghi che senz'altro interverranno.

Mi sono intromesso perchè ho letto per pura curiosità il suo post.

Potrebbe in attesa della risposta dei colleghi ( e sicuramente questa informazione può essere utile anche a loro) precisare meglio la sua affermazione
" l'ultima cura ha aggiunto un danno notevole alla mia salute.. ormai convivo con mal di testa e vertigini. "

Potrebbe precisare di quale cura si tratti e quale sarebbe, dal suo punto di vista, la relazione causa-effetto tra la cura ed i disturbi che ha qui descritto?

Grazie mille
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 755XXX

gentile dott. catania,
grazie per l'interessamento.

fortunatamente è una cura che finirà presto, e con essa spero andranno via tutti i disturbi.
la dermatologa mi ha prescritto la pillola anticoncezionale per ipotetici problemi ormonali non accertati da analisi di alcun tipo.
avere forti mal di testa, nausee e vertigini per un mese e continuare a lavorare è difficile, anche se si sa che prima o poi finiranno.
non vorrei sembrare una persona che fa di una mosca un elefante, spero vogliate credermi se vi dico che essere trattati come un limone da spremere da un "medico" nelle cui mani riponi la speranza per la tua salute non è bello. fa sentire impotenti.

se volete approfondire la mia vicenda c'è un mio post in "dermatologia e venereologia" dal titolo "neurodermatite - eritrasma".

ringrazio ancora, sinceramente.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi, ma non l'avevo visto.
C'è il link sulla sua scheda.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 755XXX

gentili dottori,
aspetto ancora una vostra risposta...
so che non è "dovuta", ma vorrei solo capire.
fate un lavoro prezioso e generoso su questo sito, e spero vorrete darmi qualche spiraglio per affrontare questo periodo così nero.

grazie
saluti affettuosi

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
mi creda non è per partigianeria, ma da quello che lei scrive non possiamo dedurre le e ventuali colpe dei medici.
Si la diagnosi ci è data, ma l'iter clinico è confuso. Scriva anche privatamente se vuole e le sarò pii' esasutivo se ne sarò all'altezza ovviamente.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL