Utente 841XXX
buongiorno,
nel 2006 ho subito una lobectomia e apicectomia al polomone sinistro per una neoplasia...non ho mai fumato in vita mia!
non ho mai fatto chemio o radio...

ho fatto domanda per l'invalidità civile e mi è stata riconosciuta al 75% (cod 9323) da rivedere fra 12 mesi

sono ritornata per la revisione e mi è stata data la stessa percentuale stesso codice.da rivedere sempre fra 12 mesi

Potrebbe essere abbassata di molto la mia percentuale o il fatto di aver avuto un asportazione parziale del polmone è una "compromissione" funzionale permanente?

sono spesso imbarazzata nel fare queste domande perchè tutto sommato io sto bene...e sono stata molto fortunata.

ma i benefici che sto avendo e che avrò in futuro grazie all'invalidità,anche se per molti sono poca cosa,per me sono vitali.

grazie.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
potrebbe essere abbassata la percentuale alla revisione successiva. la neoplasia benigne con compromissione d'organo permanente cod. 9323 corrisponde al 70% fisso e non al 75%.
solitamente dopo 5 anni dall'intervento si considera superato il rischio recidive ed una lobectomia parziale con insuff. resp. moderata e condirata tra 40 50 %
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#2] dopo  
Utente 841XXX

Grazie per la tempestiva risposta...

quindi può darsi che alla prossima revisione la percentuale mi venga abbassata al 70%???

e poi dal 2011 al 40%????

pensavo che il codice 9323 dava quel fisso al 70% per tutta la vita....

il fatto che mi sia stato dato il 75% invece del 70% può essere dovuto al fatto di avere alcuni markes tumorali alti...???

grazie
e buon lavoro

[#3] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
no il 75% fa parte della vautazione complessiva che la commissione fa alla visita, è specificato da tabelle ministeriali un margine del 5%.
Le patologie tumorali proprio per la loro natura variabile sono sempre oggetto di revisione nel tempo. Sperando di guarire scompare anche l'inavlidità prodotta.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#4] dopo  
Utente 841XXX

Perfetto...grazie adesso mi è tutto chiaro...

pensavo che il fatto di aver avuto un asportazione di più della metà di un polmone potesse essere motivo di invalidità permanente.

Grazie per la risposta.
Buon lavoro

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non sono d'accordo con la commissione:Avrei, per mesi 36 ,il 100% (se neoplasia) codcie 9325 e poi sarei apssato al 9323 (75%) per altri 12/18 mesi.
C'è da dire che la teoria può essere diversa dalla pratica e che la commissione milanese potrebbe aver avuto motivazioni diverse.
Essendo medico legale e chirurgo ragiono anche come quest'ultimo ruolo.
I protocolli clinici parlano chiaro e, a mio avviso, da essi si arriva alle conclusioni medico legali.
Ripeto questo è solo un "pour parler" perchè visitare è una cosa, copmmentare è molto piu' facile

[#6] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Concordo con il collega è più giusto considerare all'inizio la neoplasia con prognosi infausta, che dare per scontato che tutti guariscano, ma è necessario esaminare bene le carte gli esami istologici e altro ,come avrà fatto la commissione di I istanza.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#7] dopo  
Utente 841XXX

Grazie dott.Funicello e dott.Bonomo
per le spiegazioni

la mia domanda però è la seguente:
supponiamo,e spero vivamente che sia così,che passati 5 anni tutti i miei valori ritornino nella norma...
non potrò aver alcuna percentuale di invalidità per quella parte di polmone che mi è stata asportata e che comunque non avrò mai più?

Grazie ancora...e non vedo l'ora che passino questi altri 3 anni.

Buon lavoro

[#8] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
leuguro che al V anno la sua neoplasi diventi codice 9322 ovvero 11 % e dunque in mancanza di altra patologia NON INVALIDO . Glielo auguro con tutto il cuore

[#9] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
la lobectomia con insufficienza polmonare moderata è tabellata tra il 41-50%.
Le auguro comunque di guarire del tutto.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#10] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
e counque dorà essere comprovata da prove di funzonalità respiratoria. Esitono ottimi compensi respiratori)

[#11] dopo  
Utente 841XXX

Sempre io...
data la Vostra disponibilità approfitto ancora...
poichè ho anche un assicurazione sulla vita...che comprendeva anche il "rischio di ammalarsi" con la riduzione della capacità lavorativa...
dopo tutto quello che mi è successo ho contattato la mia assicurazione che mi ha chiesto il certificato di invalidità...
mi hanno fissato un appuntamento con il loro medico legale che ha stravolto la mia invalidità al 75% riducendola al 33%(credo)...

La mia domanda è:
come mai sono così differenti le valutazioni della commissione Usl e le valutazioni del medico legale dell' assicurazione?


Grazie

[#12] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
In invalidità civile si utilizzano tabelle diverse nelle loro percentuali da quelle assicuratve.
Non si devono paragonare le percentuali, diversi anche i benefici concessi.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#13] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
perfettamente vero quel che ha scritto Bonomo

[#14] dopo  
Dr. Stefano Bonomo

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
cordiali saluti
le auguro ovviamente anch'io di non aver bisogno di alcuna percentuale di invalidità.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO MEDICO COMPETENTE AZIENDALE-Specialista in Medicina del Lavoro-

[#15] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
aggiungo che nella valutaione di danno in assicurazione privata, la visita è addirittura IMPOSSIBILE da evitare