Utente 432XXX
Buonasera,
Sono una ragazza di 32 anni con le seguenti patologie, così come riportato nel certificato medico che presenterò all'Inps:
Insufficienza mitralica di grado moderato con rigurgito.
Insufficienza tricuspidalica di grado lieve.
Ipertensione arteriosa in cura con Nebivololo 5mg.
Aritmia.
Visto il mio peggioramento negli ultimi due anni (il prolasso mitralico da lieve è diventato moderato, ho affanno e molte extrasistoli), ho deciso di richiedere l'invalidità civile.
Secondo Lei, in linea di massima quale sarà la percentuale che mi verrà attribuita?
Ci sono possibilità di raggiungere almeno il 46% per rientrare nella "categoria protetta" dei lavoratori?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno, considerando le tabelle d'invalidità non dovrebbe raggiungere il 46%. Poi veda Lei se comunque vuole presentare lo stesso la domanda d'invalidità e di legge 68.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona