Utente 338XXX
Buonasera gentili Dottori.scrivo per avere un chiarimento da voi rispetto alla mia situazione.sto per dichiarare col caf il reddito personale dell anno precedente,essendo io invalida all 80%.Non lavoravo fino ad agosto 2016 ,quando ho trovato un piccolo lavoro da badante e mi sono sentita di affrontarlo,quando la salute me lo permette.percependo io L assegno mensile minimo di invalidità e percependo circa 500 euro da questo impiego,rischio di perdere questo assegno?ho letto su internet che il mio reddito personale non deve superare i 4800 euro (che nel 2016 non ho raggiunto)ma,in alcuni siti ho letto anche una distinzione tra redditi derivanti da lavoro autonomo e derivanti da lavoro dipendente.specificano un limite di 7500 per il lavoro autonomo e 4800 per il lavoro dipendente.potete chiarirmi questo aspetto?grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per quanto è a mia conoscenza, il tetto di reddito personale per poter fruire dell'assegno di invalidità civile è attualmente pari a € 4.805,19.
La differenza fra reddito autonomo e reddito dipendente riguarda un altro aspetto, vale a dire la possibilità di iscrizione nelle liste per il collocamento obbligatorio.
Può leggere in dettaglio al seguente link:
http://www.handylex.org/schede/icassegno.shtml

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]