Utente 444XXX
Buon Giorno dottori

in seguito ad un infortunio avvenuto andando a lavoro ho avuto alcuni esami da fare. esiti politrauma con contusioni multiple alla gamba e al collo
ho effettuato i raggi e non ci sono segni di fratture per fortuna. ma ne è uscito questo nel referto
l'esito dei raggi è questo che non centra con l'infortunio:

scoliosi destro concava cervico dorsale con lordosi rettificata.
volevo chiedervi se è un qualcosa da approfondire o posso rimanere tranquillo. in caso di scoliosi come la mia esiste un invalidità? io è da molto tempo che restando in piedi al lavoro accuso dolore alla schiena e non ho mai fatto caso alla cosa ma se ci penso alla sera dopo soltanto 4 ore in piedi di lavoro mi sento sempre appesantito e dolorante a livello del collo e della schiena. secondo voi la cosa non essendone io esperto va approfondita? o lascio correre il tutto?

grazie infinitamente
saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se è un lavoratore soggetto a sorveglianza sanitaria, in occasione della prossima visita da parte del medico competente aziendale segnali all'anamnesi quanto risultato dai referti radiologici; il medico competente valuterà se in base alla Sua mansione esiste il rischio che l'attività lavorativa risulti nociva alla Sua salute.
Per l'invalidità civile la "scoliosi ad una curva superiore a 40°" e la "scoliosi a più curve superiore a 60°" comportano un'invalidità permanente compresa fra 31% e 40%, ovverosia di grado minimo per tale riconoscimento, che tra l'altro per un lavoratore in attualità di lavoro non comporta alcun beneficio, al di là dell'assistenza protesica (ove sia necessario un busto correttivo).

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]