Utente 217XXX
Testo: mi scusi il consulto prima aveva superato il numero massimo di caratteri quando può decidere di licenziarmi l'azienda? ho gia contattato i sindacati ma la mia situazione è particolarmente complessa. ora è più di un anno che la situazione è peggiorata e non son piu riuscita ad andare al lavoro, ho utilizzato la terapia salvavita fino a scadenza. se me la sentissi qualche giorno a rientrare al lavoro su che basi il medico del lavoro potrebbe impedirmi il rientro tenendo conto che ero già inquadrata dal medico del lavoro nel 2013 come attività ambulatoriale con prevalente attività di tipo amministrativo? purtroppo anche la percezione dei sindacati è che stiano facendo proprio perchè lavoro li il gioco sporco per farmi arrivare al licenzianto .dal 2014 ho l invalidità al 100 per cento e l handicap con gravità.da ciò che finora abbiamo capito dovrei avere circa sei anni e mezzo di contributi. Lei cosa mi consiglia di fare e soprattutto come mi devo comportare con l'asl e con la cannabis terapeutica per la guida? La ringrazio infinitamente per l'attenzione che vorrà dedicarmi e vi auguro una buona serata e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

per evitare il licenziamento, dovrebbe provare a rientrare al lavoro, il medico competente aziendale la visiterà ed esprimerà un giudizio, qualora non le dovesse andare bene dovrà presentare ricorso, entro 1 mese, alla Medicina del Lavoro dell'ASL competente. Le suggerisco di farsi assistere da un Patronato.

Per la patente non potrà guidare fino a che assume cannabis.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona