Utente 871XXX
Buongiorno,
vorrei gentilmente dei chiarimenti, cercherò di essere breve e chiara:
mio figlio, assunto con contratto a tempo determinato (5/8/2008....5/10/2008), il 30 agosto ha avuto un infortunio in itinere riportando gravi fratture: grave frattura pluriframmentaria articolare epifisi distale radio più stiloide ulnare sx.. Grave frattura biossea scomposta ed esposta avambraccio sx... Grave frattura pluriframmentaria olecrano dx con esposizione puntiforme..
é stato operato con fili K e cerchiaggio al braccio dx e fili di K e fissatore esterno al braccio sx..
il 22 dicembre è stato operato per rimuovere i fili di k e i mezzi di sintesi..
Il 13 gennaio, da una visita specialistica è stato riscontrato ke l'olecrano nn è consolidato, nell'avambraccio sx c'è un inizio di consolidazione viziosa e il polso del braccio sx è completamente bloccato sia in flesso/estensione che la pronosupinazione:
Ci è stato consigliato di eseguire tanta fisiokinesiterapia ed idrofisioterapia per raggiungere l'estensione dei gomiti e la flesso/estensione del polso.. per quanto riguarda la pronosupinazione del polso sx il dottore ha detto che si potrà ottenere solo con un artrodesi radio/ulnare, sarà controllato tra tre mesi per decidere se intervenire chirurgicamente.
Tornati a visita all'Inail il 20 gennaio, il medico legale ha riscontrato tutto ciò ed ha detto ke il 20 febbraio chiuderà la pratica valutando l'invalidità (secondo lui importante) ed eventualmente la riapriranno ilgiorno dell'intervento.
A questo punto Vi chiedo: è giusto chiudere la pratica?... tutta la fisioterapia che farà sarà a spese nostre? (fin ora ha pagato l'inail).. Cosa ci consigliate di fare?
Vi ringrazio anticipatamente per i consigli che ci darete..

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non è molto chiara. PArrebbe che l'INAIL voglia chiudere la pratica considerando suo figlio guarito CON ESITI e valutando gli stessi.
SE cosi' fosse...si... è giusto chiudere

[#2] dopo  
Utente 871XXX

.. fratture non consolidate, polso bloccato sia in flesso/estensione che pronosupinazione, nuovo intervento tra tre mesi.. è considerato guarito? che strani parametri usa l'inail.. comunque La ringrazio.

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
la guarigione può essere anche uno status oltr eil quale non si può migliorare ecco perchè è detta guarigione con esiti.
Sono esattamente questio che si debbono valutare e rimborsare (termine tecnico: ristorare).
Nel suo caso si sa che può esserci un intervento chirurgico che ,m deduco, migliorativo, ma poichè nessuno può obbligarla ad operarsi la pratica verrà riaperta. deduco, quando lei SUA SPONTE deciderà si sottoporsi ad intervento chirurgico.
Chiaro? Un favore...evitiamo ironie

[#4] dopo  
Utente 871XXX

Le chiede scusa ma non sono stata ironica, era semplicemente un mio parere.. mi scusi.. la ringrazio.

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
NON è SUCCESSO NULLA