Utente 510XXX
Buongiorno, vorrei capire se, avendo l invalidita' civile 70% per disturbo bipolare, in fase di rinnovo patente avro' problemi con lo stesso. La mia terapia e' aripiprazolo 10 depakin 1000 e paroxetina 20. Non mi danno nessun disturbo anzi mi fanno stare in equilibrio senza controindicazioni. Grazie sin d'ora.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per la diagnosi che riferisce sicuramente, e non tanto per il grado di invalidità, per il rinnovo della patente dovrà essere visitata dalla Commissione Medica Locale, che valuterà alla luce dei dati clinici e della terapia che assume la possibilità che Lei possa guidare in sicurezza i veicoli per i quali la patente abilita.

Disitinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Quindi mi fisseranno l appuntamento in commissione alla agenzia di scuola guida dove pensqvo di chiedere il rinnovo o devo fissarlo io al cup?
Grazie mille!!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
segua le indicazioni che Le daranno presso l'agenzia di scuola guida, facendo loro presente che per il rinnovo dovrà essere visitata dalla Commissione Medica Locale.
Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 510XXX

La ringrazio!

[#5] dopo  
Utente 510XXX

Buonasera Egregi/e,
per l'eventuale rinnovo della mia patente di guida (ho inv.civ.70% per disturbo bipolare), oltre al certificato del CIM cosa mi faranno fare come visite/analisi? Sono preoccupata per l eventuale revoca ma ancor di piu per quanto questa procedura mi costera' economicamente. Per questo la domanda. Calcolare la spesa di tutto cio. Grazie in anticipo...!

[#6] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se il certificato del CIM fornisce elementi sufficienti per valutare la Sua condizione clinica (se non riporta solo la diagnosi, ma anche il quadro clinico generale con la frequenza, l'entità e la durata dei disturbi, la terapia ed il controllo dei disturbi stessi) potrebbe essere sufficiente; in ogni caso le eventuali visite che Le potrebbero richiedere vanno effettuate presso strutture pubbliche, quindi col pagamento del solo ticket sanitario.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#7] dopo  
Utente 510XXX

Dott.Mascotti,
che Dio la benedica... gentilissimo, esaustivo e chiarissimo.
La ringrazio di cuore.
Giorgia