Utente 512XXX
Gentili Medici,

chiedo il vostro aiuto per un’amica in serie difficoltà per una grave situazione psichiatrica che ora sta causando anche pesanti problemi lavorativi. Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità e pazienza.

Riassumo in sintesi: abbiamo girato molte strutture pubbliche (psichiatri, consultori, medici base) per capire se/come aver dei permessi lavorativi per curarsi e al contempo salvare il posto di lavoro. E alla fine l’unica strada è stata la domanda di invalidità civile, attraverso un lungo e doloroso percorso.

Nelle scorse settimane è arrivata una raccomandata con due verbali INPS, e sembra le abbiano riconosciuto questi:
- invalidità civile 75%
- legge 104/92
- elementi del collocamento mirato legge 68/99

Però il contenuto dei due verbali non è chiaro, per questo vi chiedo dei chiarimenti divisi per punti:



(Punto 1)
Lei aveva fatto 3 domande (invalidità, L. 104, L. 68), ma le sono arrivati solo questi due verbali:
- Commissione medica accertamento Handicap L.104
- Accertamento stati Disabilità L.68

Sono allora entrata nel suo profilo su sito inps.it e ho scoperto questo:

nella sezione "Invalidità Civile - Iter Sanitario Concluso" sono presenti solo due pratiche:
- Legge 104/92 (giudizio finale comunicato)
- Legge 68/99 (giudizio finale comunicato)

mentre nella sezione "Invalidità Civile - Domande Presentate" c’è una terza pratica che sembra essere ancora sospesa:
- Invalidità Civile (nessuna comunicazione di giudizio finale)

I miei dubbi sono questi:
- deve ancora attendere un terzo verbale riguardo l'invalidità?
- o i due verbali già ricevuti concludono tutte le tre pratiche anche riguardo la domanda di invalidità vera e propria?



(Punto 2)
Il verbale della L.104 è arrivato in due copie: una con dati visibili, l’altra con OMISSIS.
Nella copia in chiaro è riportata la diagnosi per esteso, ma la riga ICD9 è VUOTA: si tratta di un errore/dimenticanza?
Oppure, deve arrivare un altro verbale che indicherà anche i codici ICD9?
Altrimenti, a chi dobbiamo chiedere i codici ICD9?



(Punto 3)
Nello specifico del riconoscimento Legge 104, cosa dobbiamo fare ora in concreto per notificarlo al suo datore?

Alternativamente, possiamo chiedere al datore che le fissi una visita sanitaria con il medico del lavoro aziendale, in modo di presentare il verbale L.104 a tale medico?
(questo tutelerebbe meglio la sua riservatezza, in quanto la sua condizione non sarebbe esposta direttamente al datore e al personale che maneggerà la sua pratica)



(Punto 4)
Sempre riguardo la Legge 104, cosa dobbiamo fare in concreto ogni mese per comunicare al datore di lavoro le date dei 3 giorni che utilizzerà come permessi L.104?

Pensate che sia possibile inviare la comunicazione ad esempio tramite posta PEC, così da ridurre il numero di colleghi che verranno a conoscenza delle sue richieste e stato di malattia?



(Punto 5)
A cosa servono questi due allegati del verbale L.104?
-Scheda Definizione Capacità,
-Breve Lista Fattori Ambientali

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

dovrà ricevere un terzo verbale d'invalidità civile.

Il verbale con gli omissis è giusto e il codice ICD9 non le è necessario e non viene indicato per la privacy.

Per il verbale della L. 104 non è detto che abbiano concesso l'handicap grave (art. 3 comma 3) che darebbe diritto ai 3 giorni/mese. Verifichi bene sul verbale e solo dopo dovrà consegnare il verbale con gli omissis al datore di lavoro per i 3 giorni di permesso/mese.

Gli allegati servono in caso che rimanga disoccupata ed abbia necessità d'iscriversi nelle liste delle categorie protette presso il collocamento mirato. Oppure potrebbe essere messa in quota invalidi dalla Ditta ove lavora adesso. Ma è meglio che vada ad un Patronato per farsi spiegare bene tutto.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Buongiorno Dr. Golia,

grazie mille per risposta così veloce e le spiegazioni.

Ora la situazione è molto più chiara: sappiamo che dobbiamo aspettare un terzo verbale, dopodiché con quegli elementi aggiuntivi cercheremo di capire meglio la situazione e vedremo quali dubbi rimangono.

Riguardo la Legge 104, le confermo che sul verbale le hanno concesso "handicap grave" con riferimento art. 3 comma 3.

Cordialità.