Utente 112XXX
Buongiorno! Ho 34 anni ed il 23.01.09 mentre ero fermo in auto sono stato tamponato. In Pronto Soccorso mi hanno diagnosticato : TRAUMA DISTORSIVO RACHIDE CERVICALE. RX : Lieve riduzione dello spazio intersomatico C6-C7. Prognosi 7 gg + collare.
Il 02.02.09 Faccio una visita da un Med.Chirurgo Ortopedico : Obiettivamente il rachde cervicale è rigido per contrattura massiva degli erettori del capo, Arnoldriferiti intensamente dolenti bilateralmente; spinalgia percussoria C3-C4; a livello del massiccio cranio facciale si apprezza una dolorabilità palpatora dei condoli mandibolari e una contrattura dolorosa degli pterigoidei laterali e masseteri A livello degli arti superiori il paziente riferisce area ipoestesica a livello del flessore ulnare sx. rot torpidi bilateralmente, prensione sinistra nettamente ipovalida. DIAGNOSI: esiti dolorosi recente trauma distorsivo cervicale e lombare con rigidità della cerniera cervicale ed ipomobilità di quella lombare per contrattura post-traumatica; trauma distorsivo ATM con contrattura dolorosa degli pterigodei laterali e masseteri, cefalea post traumatica, modesta sindrome vertiginosa post traumatica. disconfort visivo post traumatico. SI CONSIGLIA: rimozione del collare in 7gg - A svezzamentoavvenuto deall'uso del collare eseguire ginastica in acqua - in tale fase eseguire ciclo fisioterapia riabilitativa cervico dorso lombare - Qualora persistesse il fastidio ATM eseguire visita maillo facciale - Alla persistenza della radicolite eseguire EMG - evitare sforzifisici. PROGNOSI : 30gg.
Poi il 18.02 sono andato a fare visita fisiatrica: consigliato ciclo fisioterapia che ho eseguito per 15gg. poi il 24.03.09 ho fatto una ELETTROMIOGRAFIA: segni di sofferenza in C7sx dopodichè ho fatto RNM il 17.04.09 il cui esito è :
Iniziale appuntimento osteofitosico marginale dei corpi affrontati, leggermente più evidenti ai passaggi C4-C5 e C6-C7 ove concomita iniziale riduzione dello spessore discale.
Al passaggio C5-C6 modesta protrusione discale posteriore mediana con lieve impronta nei confronti del sacco durale, senza impronta sul midollo spinale.
Il midollo spinale ha regolari morfologia e intensità di segnale; nel suo contesto non si evidenziano lesioni focali.

Ora sono 3 mesi che vado avanti con Aulin, toradol, bentelan etc...
cosa devo fare per "guarire"? il dolore a volte mi provoca fortissime nausee e cefalee acutissime! e poi, il medicolegale della controparte mi darà almeno una piccola soddisfazione? riuscite a darmi un'idea del indennizzo?
Grazie mille per la vostra attenzione?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente 112408,
credo che il suo problema, prima che medico legale, sia clinico.
La segnalo allo staff per competenza.
Del frattempo la invito ad effettuare una consulenza privata specialistica medico legale per la corretta valutazione del suo caso che non si presenta come un "normale" colpo di frusta.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni