Utente 109XXX
Gentili medici. Vi ho chiesto un parere poco tempo fa. Ma vi riassumo più sinteticamente possibile.
Sono invalido al 100% per depressione grave, Disturbo bipolare tipo I, Ora sono stato richiamato il 3 giugno a una verifica straordinaria che ha predisosto l'INPS per il caso dei troppi invalidi civili. Sono andato a visita diretta. Quindi a l'INPS della mia provincia alla commissione medico superiore. Mi hanno anticipato che la pensione resterà com'è, che sono stai costretti a chiamarmi perchè il mio nominativo gli è stato dato dal ministero. Ma ripeto, pur attendendo foglio ufficiale, la commissione mi ha detto che confermerà tutto com'è.

Oggi mi giunge foglio dell' INPS datato 4 giugno (giorno successivo alla visita) che dice che la commissione provinciale ha riscontrato di non tenere conto di verbale dell'ASL della mia sede dove effettuai la visita di invalidità la prima volta e mi convoca a visita diretta per il 18 giugno. Ora chiarisco, che oltre il fatto che ho fatto una visita da loro il giorno prima, l' INPS non aveva ritenuto valido il giudizio dell p'ASL e mi aveva chiamato subito a visita diretta. Tanto è vero che chi firma il foglio è il presidente della commisione che mi concesse l'invalidità civile al 100%.
Vi chiedo è possibile una cosa del genere? O anche voi ritenete sia un errore amministrativo?
Spero di essere stato il più chiaro possibile e vi ringrazio anticipatamente signori medici

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

ci aveva detto che era stato a visita dalla commissione medica superiore.
Secondo me, tale commissione l'aveva chiamata non perchè ritenesse non corretto il giudizio della commissione dell'ASL, ma solo perchè rientra nella prassi che, a volte, la commissione superiore voglia fare un verifica diretta.

Perciò, mi pare strana questa ulteriore convocazione, a meno che, non avendo ancora deciso, la commissione medica superiore voglia sottoporla ad un ulteriore accertamento di tipo psichiatrico.

Non le resta che andare, con tutta tranquillità, alla convocazione del 18 giugno e solo allora potrà sapere se si è trattato di un mero errore amministrativo o se, invece, si tratta di un approfondimento.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 109XXX

La ringrazio dott Corcelli. Ma ribadisco. Si fa riferimento al verbale dell'ASL ritenendolo non valido e quindi convocazione a visita diretta. inoltre la data di questa revisione era stata decisa il 24 aprile come scritto sul foglio. Io come detto già avevo avuto pensione mediante visita diretta, perchè non avevano ritenuto valido il verbale ASL. Quindi che cosa riesaminano se già da loro non era ritenuto valido? E la pensione mi è stata data mediante visita diretta dall'INPS e appunto da codesto dottore che ha firmato la lettera di convocazione, che era il presidente della commissione. Spero di essere stato più chiaro.
La ringrazio comunque

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

non ho visto il verbale di cui parla e che secondo lei sarebbe stato ritenuto "non valido" dalla commissione medica superiore, ma è possibile che il "non valido" lo sia soltanto sotto l'aspetto amministrativo, non sostanziale del verbale.
Nel senso che il giudizio espresso dalla commissione di prima istanza diventa "valido" a tutti i conseguenti effetti amministrativi (benefici economici e non economici) solo dopo la verifica da parte della commissione medica superiore.

Comunque, si potrebbe parlare ore e ore sul perchè sia stato richiamato a visita, se per errore amministrativo o se per un ulteriore approfondimento, senza venirne a capo.
Perciò, attenda con pazienza il 18 giugno per avere un chiarimento.

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 109XXX

La ringrazio dott. Corcelli. Attenderò
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

dimenticavo di chiederle, cortesemente, di tenermi aggiornato.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 109XXX

Certamente le farò sapere. Comunque sul foglio di convocazione c'è scritto che per eventuali errori o cose varie, di faxare al loro numero. Farò inviare dalla mia assistente sociale, lunedi', tutto il materiale, per vedere se magari riusciamo a riscontrare se è un errore amministrativo ed evitare di andare di nuovo a visita.
Grazie per l'interesse e la terrò aggiornato sicuramente dott Corcelli. E' stato gentilissimo. La ringrazio
Cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente 109XXX

Gentile dott. Corcelli. Un errore c'era, ma non totale. Le spiego. La visita del 3 giugno era per l'invalidità civile e quindi la legge 68, categorie protette per quanto riguarda il collocamento. Mentre la visita a cui sono stato convocato il 18 è per la verifica di un eventuale riconoscimento della legge 104, diversamente abili. Il fatto è che mi hanno detto di non andare a visita perchè l'errore stava nel fatto che non si erano comunicati che il 3 sarei stato lì per verifica straordinaria. In quanto inutile visitarmi due volte in un lasso di tempo così breve. Quindi la Dott.ssa in questione ha detto che analizzerà il verbale della collega che mi ha visitato il 3 giugno, e vedrà se ci sono le condizioni per riconoscere anche la 104, ma senza bisogno che mi rechi a visita. Mi ha informato che mi arriveranno due verbali, uno appunto per l'invalidità civile, e uno per la 104. Equivoco chiarito.
Se desidera le farò sapere anche l'esito dei verbali.
Nel ringraziarla ancora le porgo i più cordiali saluti.

[#8] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Bene per l'equivoco chiarito.

Grazie per il gentile aggiornamento.
Mi faccia sapere pure l'esito dei verbali.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#9] dopo  
Utente 109XXX

Le farò sapere sicuramente
Ancora cordiali saluti